Home Riviste

Riviste

Rossella De Stefano
Esiste un modo per fare impresa al femminile? Un modello di business più inclusivo (quello femminile) e uno più competitivo (quello maschile)? A guardare i numeri, le donne nel mondo del fuori casa sono più che mai agguerrite e possono contare su un discreto esercito: nel terzo trimestre del...
Rossella De Stefano
22 Dpcm, 36 decreti legge, un numero imprecisato di ordinanze regionali e 160 giorni di chiusura è il bilancio della roulette di lockdown avviata lo scorso marzo e che, ahinoi, non accenna a smettere di girare. I bar e ristoranti chiuderanno con una perdita di fatturato del 37% su...
Rossella De Stefano
L'editoriale del numero di novembre 2020 a firma del direttore Rossella De Stefano, dedicato al coraggio degli imprenditori del fuori casa
Rossella De Stefano
Abbiamo tremato per la chiusura anticipata di bar e ristoranti. Ma nessun esulti (per lo scampato pericolo)! Perché la partita è ancora aperta e il terreno di gioco assai insidioso. Viviamo un’epoca di grande incertezza, in cui il mondo del fuori casa è chiamato a reinventarsi il business, a...
Rossella De Stefano
Hanno riaperto quasi tutti, ma il business fatica a riprendere. La ripartenza è più veloce per i locali in provincia, e va meglio a chi è in montagna rispetto a chi è al mare. In difficoltà invece i locali delle principali città italiane, prosciugate di clienti per la contemporanea...
Rossella De Stefano
“L’Italia rappresenta nel mondo una specie di minoranza genialissima tutta costituita di individui superiori alla media umana per forza creatrice innovatrice improvvisatrice”. Le parole di Filippo Tommaso Marinetti risuonano come una mantra nelle pagine del numero di luglio-agosto 2020 di Bargiornale. Perché abbiamo setacciato in lungo e largo l’Italia per...
Rossella De Stefano

Beffeggiati ma non mollate

Tornare al bar, tornare dietro il bancone ad ascoltare i clienti, nonostante tre mesi di chiusura forzata, sufficienti a mettere in ginocchio chiunque. Tirare su le serrande, nonostante i protocolli di sicurezza, la schizofrenia delle ordinanze e gli aiuti promessi e mai arrivati. Non v’è dubbio che se cercavamo...
Rossella De Stefano
Un numero decisamente diverso dal solito, quello che vi accingete a leggere. Straordinario, se preferite, almeno quanto il periodo che stiamo vivendo. A causa del prolungato lockdown, abbiamo deciso di non raccontare le storie delle vostre imprese, di non presentarvi modelli di business, che necessariamente andranno rivisti nel prossimo...
Rossella De Stefano
Paura del contagio, rabbia verso le istituzioni tutte, compresa l’Europa, ma anche grande senso di responsabilità e solidarietà verso i più deboli. La quarantena ha messo in luce la natura complessa dell’essere umano. Ha stravolto le nostre abitudini, cambiato definitivamente il nostro vocabolario. E, ahinoi, sta impattando in maniera considerevole sui bilanci delle...
Rossella De Stefano
“La peste che il tribunale della sanità aveva temuto che potesse entrar con le bande alemanne nel milanese, c’era entrata davvero, come è noto; ed è noto parimente che non si fermò qui, ma invase e spopolò una buona parte d’Italia”. Sono le parole che aprono il capitolo 31...
Rossella De Stefano
Nei primi mesi dell’anno è abitudine consumata darsi alle previsioni più disparate e a ogni sorta di pronostico. Non potevamo dunque esimerci. Così abbiamo dedicato la copertina dell'ultimo numero di Bargiornale al Porn Star Martini di Douglas Ankrah, uno dei cosidetti Modern Classics, cocktail nati dagli shaker di maestri...
Rossella De Stefano
Macchine volanti, telefoni cellulari, trasmissioni senza fili e altre diavolerie simili. Il primo a profetizzarne l’avvento, in un’intervista rilasciata il 30 gennaio 1926, fu Nikola Tesla, fisico, ingegnere, inventore e futurista. Il lungimirante signor Tesla predisse anche che entro un secolo caffè, tè e tabacco non sarebbero più stati...

Facebook

css.php