Il team italiano del Maybe Sammy premiato con l’Art of Hospitality Award

Complimenti a Stefano Catino, Andrea Gualdi e a tutto il super team del Maybe Sammy di Sydney, cocktail bar vincitore dell’Art of Hospitality Award, un nuovo premio speciale assegnato da The World's 50 Best Bars. Una vittoria strameritata che è un’occasione per WeBar di parlare di un tema, quello dell’ospitalità, oggi divenuto ancora più centrale per la vita dei locali, per regalare ai clienti un’esperienza di altissimo livello, all’insegna del ben bere in un’atmosfera divertente e serena e, quindi, per spingere i consumatori a tornare in sicurezza a frequentare i loro locali preferiti. Il Mayby Sammy offre, infatti, un livello di servizio ispirato ai bar dei luxury hotel, ma senza un hotel, in un ambiente in cui riecheggiano le atmosfere glamour di Hollywood e della Las Vegas dei fantastici anni Cinquanta. Con Stefano Catino e Andrea Gualdi del Maybe Sammy abbiamo parlato di tanti temi come l’importanza della “porta” e della sala nella buona gestione del locale, ma anche del fenomeno Negroni, un classico italiano che sta, in questo periodo, spopolando in Australia. S.N.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome