Trionfo per L’Aperitivo Nonino BotanicalDrink al Meininger’s International Spirits

L'Aperitivo BotanicaDrink Nonino Aperitivo dell'anno
Il prodotto creato nel 1940 da Silvia Nonino, e la cui ricetta è stata rivista di recente da Cristina, Antonella, Elisabetta e Francesca Nonino, è stato eletto Aperitivo dell'Anno 2021 nella prestigiosa competition internazionale

Trionfo per L’Aperitivo Nonino BotanicalDrink al Meininger’s International Spirits Award Isw. Nell’importante concorso internazionale dedicato al mondo degli spirit e dei vini il prodotto di casa Nonino si è aggiudicato il titolo di Aperitivo dell'Anno 2021. La notizia è stata annunciata in anteprima da Francesca Bardelli Nonino durante la tappa fiorentina di Baritalia, il laboratorio itinerante di miscelazione di Bargiornale (leggi Baritalia a Firenze). Un prestigioso riconoscimento che ne fa il primo aperitivo italiano a conquistare il titolo di categoria in questa competizione, categoria che quest’anno ha visto in gara oltre 120 prodotti da tutto il mondo. Soprattutto, un ulteriore riconoscimento per l'azienda, che lo scorso anno è stata eletta distilleria dell'anno da Wine Enthusiast (leggi: Nonino premiata come distilleria dell’anno da Wine Enthusiast).

L'Aperitivo Nonino BotanicalDrink comincia la sua storia nel 1940 e rappresenta un perfetto esempio della filosofia di casa Nonino, dove da sempre arte della distillazione e innovazione procedono sempre insieme. Una storia, in più, tutta al femminile. La sua ricetta fu infatti messa a punto da Silvia Nonino, tra le prime donne mastro distillatrice in Italia, che, rimasta vedova, prese la guida della distilleria, creando l’Aperitivo Bianco, fatto interamente con botaniche della sua terra: il Friuli.

Ricetta che nel 2018, dopo oltre tre anni di studio, Cristina, Antonella, Elisabetta e Francesca, la nuova generazione di donne Nonino, hanno rivisitato, impreziosendola con ÙE Acquavite d'uva Monovitigno Fragolino, distillata con metodo discontinuo artigianale, negli alambicchi in rame a vapore della famiglia. A questo si aggiungono le infusioni di fiori, frutta e radici, accuratamente selezionati ed essiccati a bassa temperatura per conservare inalterata l’intensità naturale di profumi, sapori e colori. Nasce così L'Aperitivo Nonino BotanicalDrink (alc 21% in vol), uno spirit 100% vegetale, dal colore giallo intenso naturale, fresco, fruttato con note agrumate e sentori di frutti di bosco e leggermente amaricante. Un perfetto aperitivo, come hanno certificato i giudici della Meininger’s International Spirits Award.

Ottimo da servire freddo a circa 6-7 °C, oppure on the rocks con qualche goccia di succo di limone, L'Aperitivo Nonino è perfetto anche da utilizzare in miscelazione, per dare vita a originali drink. Come il Royal Nonino Pimm’s, creato dal Giorgio Rocchino, mixologist dello Yacht Club di Montecarlo, miscelando L'Aperitivo Nonino BotanicalDrink con ginger ale e decorando con lamponi, more, fragola, twist di cetriolo e fettina d’arancia e di limone.

È disponibile in elegante bottiglia da 700 m, impreziosita da un’etichetta che rende omaggio a Silvia Nonino, dove sono rappresentate tre donne con un bicchiere in mano: tre come le sorelle Nonino, ma soprattutto come le tre generazioni di donne distillatrici che hanno seguito Silvia.

La ricetta

Royal Nonino Pimm’s di Giorgio Rocchino

Ingredienti:

6 cl L’Aperitivo Nonino BotanicalDrink, 20 cl Ginger Ale, lamponi, more, fragola, twist di cetriolo e fettina d’arancia e di limone

Preparazione:

build

Decorazione:

lamponi, more, fragola, twist di cetriolo e fettina d’arancia e di limone

Bicchiere:

calice aperitivo

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome