Il campione italiano di AeroPress 2018 è Iuri Grandini

Iuri Grandini trionfa nell’edizione 2018 del Campionato Italiano di AeroPress organizzato da La Marzocco. Il barista, della squadra di Gardelli Specialty Coffee a Forlì, ha conquistato la giuria composta da professionisti ed esperti del settore: Michela Becchi (giornalista di Gambero Rosso), Alex Gable (Coffee Education Expert), Veronica Fossa (specialista di Food Experience Design e fondatrice de WE Factory), Elisabetta Paviglianiti (head-barista a Cofficina), Enrico Wurm (Product Improvement Manager a La Marzocco) e Carlos Zavala (membro SCA Spain & organizzatore Spanish AeroPress Championship). Alle spalle di Gardini si sono classificati Mattia Barbano (Orso Nero a Milano) e Simone Cattani della Coffee Training Academy di Verona.

  • Espandi


    La gara, che ha coinvolto 38 concorrenti tra baristi, torrefattori ed appassionati di caffè, si è tenuta il primo giugno al Deus Cafe Milano – un punto di riferimento creativo ed internazionale per maker, amanti di moto, ciclismo e surf – dove La Marzocco e gli sponsor dell’evento (Mood Bar, E&B Lab, Edo, Cofficina, Ims, Wac e Bargiornale come media partner) hanno incontrato la coffee community. Grandini si prepara ora per Sydney (Australia) dove parteciperà alla tappa conclusiva di World AeroPress Championship, a novembre, insieme ad oltre 50 partecipanti internazionali ed in occasione del primo evento WAC “stand-alone”. Così Iuri ci racconta il suo percorso professionale: «Sin da piccolo ho avuto a che fare con il mondo della ristorazione e della caffetteria. Nato da una famiglia di esercenti di bar, circoli e poi ristoranti, ho coltivato questo mestiere e interesse per anni. Ho iniziato presto a studiare e a lavorare nel settore cockteleria & drink, per poi focalizzare la mia curiosità e ricerca nel mondo dello specialty coffee (2009). È stato amore a prima vista! Ho conseguito i miei primi corsi alla 9bar e durante gli anni ho avuto l’opportunità di seguire diversi campioni di competizioni nazionali e mondiali. Ho poi lavorato come trainer per quattro anni in una nota torrefazione italiana e attualmente mi occupo della tostatura presso Gardelli Specialty Coffee. Il caffè per me è una vera passione, tanto da volerlo scoprire dalla sua origine, visitando diverse piantagioni e sperimentando i vari metodi “brewing” che possano meglio esprimere le qualità di una particolare miscela o mono-origine». Questi sono i passaggi scelti da Grandini per la competizione Aeropress: macinare 40 g di caffè extra fine; usare 130 ml di acqua a temperatura ambiente; versare e mescolare per 2 minuti utilizzando un filtro di carta; infine pressare 60 g di caffè ottenuto con bypass di 160 ml di acqua a 97°C.
CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome