Pronto? Il gelatiere è in linea e il carrello si riempie. Succede a Casa Marchetti

I clienti conoscono lo stile Alberto Marchetti non solo per il suo gelato, ma per la cura che ha messo nella piccola oasi di gastronomia di qualità, in vendita nella bottega di Casa Marchetti. Prodotti signature, come la Cremà - la sua crema spalmabile alla nocciola Piemonte IGP - ma anche alta cioccolateria e presidi Slow Food. Quella oasi, però, è rimasta isolata del tutto per le restrizioni alle frequentazioni di esercizi commerciali. Il gelatiere torinese ha trovato una soluzione: se non puoi avere i clienti in negozio, la tecnologia ti permette di tenerteli stretti comunque.

  • Altro…

    Per gli acquisti pre-natalizi, Marchetti ha attivato un servizio innovativo: l'e-commerce "video-guidato". Il sito di e-commerce era già attivo, ma «l'obiettivo era stare a disposizione dei clienti e al contempo vincere la sindrome da abbandono del carrello, quella voglia di rinunciare all'acquisto on line di fronte a procedure articolate o per scarsa dimestichezza con il mezzo», spiegano Alberto Marchetti e Marlena Buscemi, gastronoma di Casa Marchetti che ha lavorato al progetto. Già a maggio era nata una prima idea, simile a questa: "Mantecato e mangiato", un format che permetteva a 12 clienti alla volta di collegarsi da casa e scoprire in diretta streaming ingredienti, segreti e curiosità sui gusti di gelato appena ricevuti a domicilio. Stavolta l'idea è di usare la tecnologia per aiutare i clienti dell'e-commerce, guidandoli. «Volevamo semplificare al massimo l'esperienza dell'utente, rendendola simile a una visita fisica in negozio. Abbiamo lavorato con una startup che si chiama ShopCall, realizzando una piattaforma che prevede la vendita assistita in video. L'utente va sul sito, seleziona la "videobottega" e in quel momento le quattro persone addette all'assistenza alla vendita ricevono una videochiamata: chi è libero risponde». La limitata apertura dei punti vendita (attivo solo quelli di Pizza CLN e di via Cernaia a Torino, ndr) rende possibile anche a Marchetti stesso di partecipare a molte video-vendite. «Vediamo il cliente e il cliente vede noi. Ci può fare tutte le domande che vuole, possiamo portarlo a visitare il negozio e aiutarlo nelle scelte». Il carrello si riempie con grande facilità: l'assistente di vendita scatta una foto col cellulare al prodotto scelto dal cliente. «Alla conferma il sistema video va in stand by, l'assistente di vendita non vede l'inserimento dei dati anagrafici e di pagamento, per garantire la privacy al cliente. Poi si torna alla chiamata per i saluti. L'ordine confermato passa in logistica e parte la spedizione». Se la consegna è su Torino, il team di Marchetti soddisfa la richiesta con il servizio di delivery gestito internamente, in massimo due ore. Se fuori città, su tutto il territorio nazionale, si affida a un corriere, che consegna in 24/48 ore. La proposta, sull'e-commerce, include alcuni prodotti di Marchetti come Cremà e Zabà - lo zabajone da gustare freddo o caldo. «Per Natale abbiamo allestito una bottega temporanea che si chiama "Panettoneh", grazie a degli accordi con 10 maestri lievitisti italiani. Il cliente sceglie tra una selezione di 20 panettoni artigianali, gusti classici e sapori nuovi e poco convenzionali». In più, le creazioni del maestro confettiere e lievitista Mauro Morandin e una selezione di cioccolati, tavolette e praline della storica cioccolateria Calcagno. E.B.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome