Torna Lady Amarena Fabbri. Iscrizioni aperte fino al 31 ottobre

Riparte con una nuova veste internazionale la sfida riservata alle signore della miscelazione. Lady Amarena, il cocktail contest di Fabbri 1905, per la sua seconda edizione si apre infatti alle barlady di tutto il mondo, non solo quelle italiane. Uno sguardo al di là dei confini nazionali che vuole valorizzare il ruolo e la professionalità delle tante donne che operano nel mondo del fuori casa.

Le professioniste della mixology che vogliono prendere parte alla competizione possono farlo iscrivendosi, c’è tempo fino al 31 ottobre, sul sito ladyamarena.it compilando l’apposito modulo con i dati personali e una foto, per poi accedere alla pagina sulla quale caricare la propria ricetta di cocktail alcolico o analcolico. Il drink deve contenere al massimo sette ingredienti, tra i quali, obbligatoriamente, un prodotto Fabbri, quale Amarena Fabbri frutto o sciroppo o Mixbar Amarena. Oltre alla ricetta, occorre caricare anche una foto del cocktail oppure un video della lunghezza massima 120 secondi nel quale si racconta la propria creazione. Una gallery del sito del concorso raccoglierà tutte le foto e le ricette delle reazioni in gara.

Queste saranno vagliate da una giuria di esperti, che ne selezionerà 15 che accederanno alla finale che si svolgerà il prossimo 7 dicembre a Roma, presso il Crowne Plaza Hotel, nell’ambito del 67° Convegno nazionale Aibes, durante il quale si disputerà anche la Finale nazionale cocktails e long drinks dell’associazione. A contendersi il titolo di regina delle barlady ci saranno anche le vincitrici dei concorsi Lady Aibes 2016 e Lady Drink 2016.

Nella gara le sfidanti avranno a disposizione 5 minuti per il set up della postazione e 10 minuti per la preparazione delle loro ricette (in due esemplari). Alla vincitrice andrà un prezioso shaker cesellato a mano e sarà Fabbri Brand Ambassador per tutto il 2017.

Ulteriori informazioni con il regolamento completo del contest sono disponibili sul sito: ladyamarena.it

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here