Mattia Pasolini si laurea a 110 e Lode

Da sinistra Tiziano Zanobini (2°), Mattia Pasolini (1°) e Flavio Scanu (3°)

Un'edizione da incorniciare quella che si è appena tenuta a Genova al Grand Hotel Savoia (4 novembre 2019). Parliamo di 110 e Lode, la cocktail competition inventata da Danilo Bellucci e riservata ai barman in "giacca bianca", quelli degli alberghi della fascia luxury. Quest'anno il cappello da laureato è andato a Mattia Pasolini del Belmond Hotel Cipriani di Venezia che ha battuto la concorrenza di 35 agguerriti colleghi provenienti da tutta Italia. Il suo cocktail Espresso Fresco (4 cl caffè espresso Lavazza, 4,5 cl Grey Goose, 1,5 cl St. Germain, 1 cl sciroppo di menta piperita Caffo, 1 cl Kahlùa) ha convinto sia la giuria degustativa, formata da Flavio Angiolillo, Beppe Deregibus e Giovanni Angelucci, sia quella tecnica con Francesco Cione e Daniele Immovilli dell'Accademia del Turismo di Lavagna (Ge). Secondo classificato, Tiziano Zanobini del Funi 1898 di Montecatini Terme (Pt) e terzo classificato Flavio Scanu del Principi di Piemonte di Torino. «Sono molto soddisfatto di questa vittoria del tutto inaspettata - ha dichiarato Mattia Pasolini - perché avevo di fronte 35 colleghi di grande esperienza che si erano preparati a dovere per la sfida genovese. Un premio, tra l'altro, che arriva al momento giusto per la mia carriera e che mi servirà da stimolo per le sfide future. Sono poi contento di aver partecipato a una manifestazione che finalmente dà spazio ai barman d'albergo, spesso trascurati o sottovalutati. Ci si dimentica, infatti, che l'essenza dell'ospitalità italiana è rappresentata dai professionisti che lavorano nei grand hotel». Ovviamente soddisfatto anche il patron Danilo Bellucci che annuncia già un nuovo appuntamento: «Tutto è funzionato alla perfezione grazie all'oliata macchina organizzativa pilotata da Michele Di Carlo. La soddisfazione dei partecipanti è stata grandissima e ho ricevuto moltissimi feedback positivi anche da parte dei numerosi sponsor della manifestazione. Il clima di 110 e Lode è poi qualcosa di unico: una riunione tra amici in un'atmosfera che definirei quasi famigliare. Ora sto già lavorando al prossimo appuntamento e cioè a una nuova edizione di Order of Merit che si terrà nella primavera del 2020».

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome