Grandi manovre nel mercato dei super premium: Bacardi acquisisce Patrón Spirits International

Bacardi amplia il suo portafoglio di spiriti premium. A finire nel mirino è Patrón Spirits International, azienda che produce distillati di alta gamma, tra i quali il tequila Patrón, tra i tequila super premium più venduti al mondo.

L’operazione, del valore di 5,1 miliardi di dollari (corrispondenti a circa 4,1 miliardi di euro), sarà conclusa entro la prima metà di quest’anno, venendo così a suggellare un rapporto tra le due realtà avviato 10 anni fa, quando Bacardì acquisì il 25% del capitale societario dell’azienda.

Patrón è stata fondata dagli imprenditori John Paul DeJoria e Martin Crowley con la missione di creare un tequila che fosse “semplicemente perfetto”. E ai canoni della più alta qualità risponde tequila Patrón, prodotto in piccoli lotti con il 100% di agave Weber blue raccolto a mano, distillato attraverso processi antichi con precisione e cura meticolose, e custodito in iconiche bottiglie numerate. Una gamma che comprende diverse specialità, tra le quali Patrón Silver, Gran Patrón Platinum, Patrón Anejo, Patrón Extra Anejo, Patrón Reposado, Gran Patrón Burdeos, Patrón Roca Reposado, Patrón Roca Silver, Patrón Roca Anejo, Gran Patrón Piedra, XO Cafe e Citrónge.

Aspetti che hanno fatto gola a Bacardì, considerando anche che il tequila è una delle categorie di spirit a crescita più rapida sul mercato e che Patrón è tra i leader del segmento super premium.

Ma non c’è solo la gamma di luxury tequila che Patrón porta in dote. A questa infatti si aggiungono la vodka Ultimat e i rum Pyrat. Tutti marchi che potranno beneficiare di una maggiore visibilità in tutto il mondo sfruttando la rete di distribuzione internazionale di Bacardi.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here