Casa Corona, apre a Milano un’oasi tropicale per l’aperitivo

Un nuovo punto d'incontro a Milano per battere il caldo con aperitivi a base di birra Corona Extra e accompagnati da food in tema, con vari momenti musicali e di relax.

Il banco bar di Casa Corona a Milano.

Dopo le felici esperienze di Parigi, Valencia e Madrid, il temporary bar estivo Casa Corona ha aperto i battenti anche a Milano, nel cuore della movida di Porta Garibaldi, portando i colori e l’atmosfera dei Tropici, accolti dal nuovo Country Director Italy Ab-Inbev, Thiago Zanettini.






Lo spazio-loft Edit di via Maroncelli 14 è stato trasformato in una oasi caraibica dell’aperitivo milanese dove (dal 24 maggio al 24 giugno), oltre alla regina delle birre leggere come la messicana Corona Extra, è possibile vivere diversi momenti musicali e food in tema come tapas, cevice, toast di avocado e tartare.  In più sono stati organizzati  numerosi workshop come Yoga & Relax con Sayonara Motta, consulente fitness e wellness coach, accanto a corner con materiale promozionale Corona Extra.

Per gli appassionati di miscelazione, il noto bartender Flavio Angiolillo (titolare del milanese Mag Café) propone ogni settimana un cocktail che vede protagonista birra Corona Extra.
Di seguito le prime tre ricette.

Paloma Extra
di Flavio Angiolillo in collaborazione con Cris (Mag Café)
Ingredienti
40 ml Tequila Espolòn Blanco Tequila
15 ml liquore al bergamotto
3,75 ml sciroppo di salvia o spirea
1,25 ml succo fresco limone
1,25 ml succo pompelmo
1 dash Peach Bitters
Corona Extra
Preparazione
Versare tutti gli ingrendienti nel mixing glass, trowing, versare con ghiaccio nel bicchiere tumbler alto Corona Extra bordato con crusta di sale e lime, guarnire con fetta disidratata di lime.

Il cocktail Paloma Extra.

Le prossime settimane sarà la volta di:
Corona Grain
di Flavio Angiolillo in collaborazione con Camilla (Mag Café)
Ingredienti
30 ml Farmily Mediterraneo
20 ml succo limone
10 ml sciroppo di grano e orzo
5 ml zucchero
goccia Grapefruit Bitters
top Corona Extra

Elisir d’Orange
di Flavio Angiolillo
Ingredienti
30 ml Bitter del Professore
45 ml Q Vermouth Dry
30 ml Grand Marnier
10 ml sciroppo agave
5 ml Amaro Farmily
40 ml Corona Extra
5 ml Fernet
4 dash Elemakule Bitters

In più sabato e domenica Casa Corona offre ai clienti la possibilità di godersi un ricco brunch, oltre a quella di realizzare t-shirt personalizzate.

L’elenco degli incontri musicali è stato aperto al party inaugurale dal fascinoso cantautore anglo-italiano Jack Savoretti che ha coinvolto il folto pubblico presente con una serie di trascinanti pezzi folk pop.

Ad accogliere gli invitati c’erano, tra gli altri, il neo Country Director Italy Thiago Zanettini, manager italo-brasiliano (classe 1979) che ha il compito di continuare a rafforzare la crescita in Italia di marchi prestigiosi del gruppo Ab-Inbev come Corona Extra, Leffe, Beck’s e Tennent’s Super.

Thiago Zanettini, nuovo Country Director Italy AB InBev.

Thiago Zanettini subentra a Davide Franzetti, che andrà a ricoprire un nuovo incarico top manager a livello europeo. Entrato nel gruppo nel 2005, Thiago Zanettini ha ricoperto diversi ruoli dapprima in AmBev (Sud America), quindi nell’area Global Marketing a New York, dapprima come Director, poi come Global VP Corona.

Office Break, impiegati in piazza per l’aperitivo
La scelta di Corona Extra di puntare sul momento aperitivo è stata anticipata poco tempo fa dall’iniziativa Office Break all’interno della campagna internazionale Wooohooo, con un appello alle aziende a dare maggior tempo libero ai propri dipendenti per staccare dalla routine quotidiana. All’appello hanno risposto con entusiasmo i dirigenti di Miscrosoft e Discovery che hanno consentito ai propri dipendenti di usufruire di un’ora libera per ritrovarsi in piazza Gae Aulenti, il cuore del nuovo centro direzionale di Porta Garibaldi, con la possibilità di bere una birra-aperitivo o seguire corsi di Yoga Break a cura di Casa Yoga.

Corona Extra, una pale lager di successo
Nata in Messico nel 1925 ad opera della Cerveceria Modelo, Corona Extra è una birra leggera pale lager di 4,5° alcolici, particolarmente rinfrescante, realizzata con un mix di malto d’orzo e mais, dall’inconfondibile bottiglia in vetro chiaro da 33 cl (esiste anche la versione Coronita da 21 cl) ed etichetta giallo-blu (serigrafata fin dal 1940) con due mitologici grifoni (composti da testa e petto di aquila, corpo di leone, coda di serpente) a fare da guardiani del sole. Importata in Italia nel 1989, dal 2012 controllata dal gruppo AB-Inbev, Corona Extra è tra le birre più vendute in oltre 180 Paesi, occupando nel 2017 il quarto posto per valore di marca (8.292 milioni di dollari, +8% sul 2016) secondo la classifica BrandZ Top 100 Beer Brands Worldwide. È diventata nota anche per il rito di essere bevuta direttamente dalla bottiglia nel cui collo viene inserito uno spicchio di lime al momento della stappatura.

Il crescente successo di vendite è dovuto anche a una campagna di comunicazione particolarmente incisiva, ispirata al mondo tropicale e in particolare a quello del surf con il patrocinio alla World Surf League e del campione Aritz Aranburu, brand ambassador Corona.

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome