Order of Merit, l’aristocrazia del bartending tricolore in diretta digitale

Order of Merit più forte del Covid. Il prestigioso riconoscimento ai consoli dell'ospitalità creato da Danilo Bellucci è andato ieri pomeriggio in onda, via Facebook, per rendere ancora una volta omaggio ai professionisti che si sono distinti in Italia e all'estero per professionalità, eleganza, classe e stile. Bellucci ci aveva provato in tutti i modi ad organizzare l'evento in presenza, selezionando in primis una location a Genova e, in una seconda fase quando la pandemia sembrava arretrare, a Milano. Tuttavia non si è mai arreso. E, finalmente, ieri pomeriggio è riuscito a portare in porto l'edizione 2020 del suo premio, per la prima volta in formato digitale. La regia dell'evento, come sempre affidata a Michele Di Carlo, ha avuto due anfitrioni d'eccezione: Giorgio Fadda, presidente IBA - International Bartenders Association e Giovanni Angelucci, giornalista abruzzese esperto in food&beverage che hanno sapientemente guidato la diretta, durata quasi 2 ore, con collegamenti nazionali e internazionali. Ecco tutti i nomi dei 23 premiati, molti ben noti agli addetti ai lavori e rappresentanti della "vecchia" e nuova guardia del bartending tricolore: Andrea Bianco, Elio Cattaneo, Ursula Chioma, Francesco Cione, Dario Comini, Luca Cordiglieri, Marco Cremonesi, Massimo D'Addezio, Antonio Di Franco, Bernardo Ferro, Francesca Gentile, Simone Giorgi, Francesco Iadonisi, Francesco Lanfranconi, Mauro Mahjoub, Peppino Manzi, Tony Micelotta, Antonio Palazzi, Raimondo Palomba, Mimmo Pugliese, Giorgio Rocchino, Paolo Ruggiero e Bruno Vanzan. Per chi si fosse persa la premiazione, la diretta dell'evento è disponibile all'interno della pagina Facebook di Order of Merit. Dopo aver ringraziato premiati e sponsor, Danilo Bellucci ha dato appuntamento a tutti in autunno quando avverranno le selezioni dei nuovi candidati al premio per l'edizione 2021. Un'edizione che si spera, questa volta davvero, di poter vivere in presenza.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome