Servizio impeccabile dentro e fuori

L’ultima tendenza in fatto di bicchieri da tavola è il colore. Tinte vivaci, quasi fluorescenti, sempre più ricercate nei tumbler per acque e bibite, ma anche per i calici destinati al vino. Il perché è presto detto: consentire a ognuno di ritrovare facilmente il proprio bicchiere in caso di happy hour, consumo in piedi o al banco.
Una novità interessante sotto questo aspetto arriva da Rastal. L’azienda ha da poco definito un accordo con Quattrogradi, brand che distribuisce prodotti in policarbonato, per la fornitura di una linea esclusiva, chiamata Potìri, molto colorata e realizzata con tecniche di soffiatura simili a quelle del vetro. Il sistema consente di ottenere bicchieri in policarbonato di ogni forma e con uno spessore decisamente ridotto rispetto a quelli realizzati con processi tradizionali, pur senza perdere in robustezza. La linea Potìri è stata scelta da Rastal perché i suoi formati si avvicinano esteticamente a quelli in vetro in gamma. Questi, a loro volta, possono essere colorati con una particolare tecnica di spruzzatura, che usa vernici a base organica e quindi rispettose per l’ambiente e adatte al contatto con gli alimenti. Questo sistema di colorazione consente di tingere anche soltanto il piattello o lo stelo dei calici, lasciando trasparente il bevante e garantendo quindi le condizioni ideali per la degustazione del vino. Accoppiando calici Potìri alla linea in vetro è così possibile dotarsi di un servizio omogeneo nelle forme e nei colori e utilizzabile in ogni tipo di servizio.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome