C+C, il cash&carry si specializza

C+C Selex

Interpretare l’evoluzione dei consumi nel fuori casa per rispondere al meglio alle esigenze di questo settore articolato, con una attenzione particolare al mondo bar.
È con questo obiettivo che negli anni C+C, l’insegna nazionale dei cash & carry del Gruppo Selex, colosso della distribuzione multicanale, ha rivisitato la propria formula, già nata con uno spiccato orientamento sull’horeca, puntando a porsi sempre più come partner per ogni tipologia di locale attraverso una proposta di soluzioni e assortimenti focalizzati sulle necessità di questo canale, per aiutare gli operatori a qualificarne l’offerta e a ridurne i costi di rifornimento e di gestione.

Una strategia che paga e che ha consolidato la posizione di C+C, insegna nata più di mezzo secolo fa, come una delle maggiori realtà del settore, con una quota di mercato del 14,5% (fonte aziendale) e 63 punti vendita presenti nella Penisola, soprattutto nel Centro-Nord, tra i quali il nuovo cash & carry aperto a Roma lo scorso ottobre.
Innovazione, attenzione ai consumi emergenti, assortimenti profondi e diversificati rispetto ai diversi target di clientela, oltre a servizi ad hoc, rappresentano i punti di forza dell’insegna. L’assortimento, costantemente aggiornato e rinnovato, comprende migliaia di referenze, con una ricchissima offerta food and beverage. Un’offerta, all’insegna del binomio alta qualità e convenienza, che copre le necessità di tutti i momenti di consumo del bar, dalla colazione al dopocena, con prodotti, ingredienti, materie prime e semilavorati dei migliori brand.

Un ruolo importante, all’interno dell’assortimento dei cash&carry C+C, è rappresentato poi dalle oltre 600 referenze delle linee del gruppo Sù e Vanto: la prima per l’alimentare, con oltre 400 referenze ad alto contenuto di servizio e uno speciale focus sui prodotti per la colazione, la pausa pranzo e l’aperitivo; la seconda per la detergenza e per la toiletries, categorie caratterizzate da un ottimo rapporto qualità-prezzo e studiate in esclusiva per i locali, anche nel packaging e nei formati.

Altro aspetto caratterizzante dei punti vendita C+C è il ruolo centrale assunto dal reparto dei freschi. Dall’ortofrutta, con prodotti proposti in confezioni ideali per i clienti professionali e un vasto assortimento di referenze di quarta e quinta gamma, all’ampio banco macelleria, dove è previsto anche il servizio di prenotazione di tagli particolari e la disponibilità di carne già frollata, al reparto pescheria, con arrivi giornalieri di pesce di stagione pescato nei nostri mari, fino all’area salumeria formaggi e gastronomia, con una forte incidenza di specialità tipiche.

Non meno ricca la proposta beverage dei C+C, dove insieme a alla ricca offerta di spirit di alta gamma, uno spazio strategico assume la Cantina, con più di 500 etichette tra nazionali ed estere, e quello riservato alle birre, con più di 100 diverse specialità, e dove particolarmente valorizzate sono le produzioni artigianali dei territori dove i punti vendita sono collocati.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome