Il backstage del cortometraggio The Legend of Red Hand

The Legend of Red Hand è il cortometraggio di Campari Group girato dal regista Stefano Sollima con protagonisti Zoe Saldana e Adriano Giannini in omaggio ai bartender Campari chiamati Red Hand. Pubblichiamo una sintesi del backstage girato a Milano.

Seconda edizione del progetto Campari Red Diaires, il cortometraggio The Legend of Red Hand è stato realizzato dal regista Stefano Sollima, su idea e storyboard dell'agenzia J. Walter Thompson Milano, sceneggiata da Stefano Bises, prodotta da Think Cattleya. A interpretare il ruolo della fotografa-detective è stata chiamata la splendida attrice americana di colore Zoe Saldana (nata nel 1978 da padre domenicano e madre portoricana) nota per diversi film d'azione di successo come Strar Trek e Avatar (2009), Colombiana (2011), I Guardiani della Galassia (2014). Al suo fianco è stato scelto Adriano Giannini (nato nel 1971), figlio d'arte (padre Giancarlo Giannini), che ha lavorato iun una serie di film sotto la direzione di registi come Giuseppe Tornatore e Paolo Sorrentino. Il regista Stefano Sollima (nato nel 1966) è cresciuto alla scuola del padre Sergio, autore di una serie di storici film d'avventura come la saga di Sandokan, ed è diventato noto per aver realizzato serie televisive di grande ascolto come Romanzo Criminale (2008-10) e Gomorra (2014-2016). «Siamo orgogliosi - ha commentato Bob Kunze-Concewitz, ceo Campari Group - di aver riportato Milano al centro delle nostre storie, dove Campari è nato. Abbiamo l'ambizione di contribuire a creare cocktail perfetti, conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, grazie al talento dei tanti bartender Red Hand».

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here