Roner spegne le sue prime 70 candeline e festeggia con un open day

Fondata nel 1946 a Termeno (Bolzano) da Gottfried Roner, Roner Distillerie festeggia quest’anno 70 anni di attività. Per celebrare la ricorrenza, l’azienda, guidata da Karin Roner, che dal 2007 ricopre la carica di amministratore delegato ed esponente della terza generazione della famiglia, ha organizzato per il prossimo 17 settembre un open day presso la propria sede nel corso del quale verranno presentate anche due novità in edizione limitata create ad hoc per il compleanno.

La prima delle due novità è Roner Limited Vintage Edition, un cofanetto che racchiude quattro storiche referenze dell’azienda altoatesina, che vengono riproposte con le loro etichette originali, precedenti al 1962: Grappa Treberbrand, ottenuta da vinacce di uve rosse e bianche di primissima qualità dell’Alto Adige, Grappa Riserva, una grappa anch’essa ottenuta da vinacce di qualità e impreziosita dall’affinamento in botti di rovere, Prugna, il liquore alla prugna dal gusto polposo e ricco di note di mandorla, e Williams, l’acquavite di pere Williams Christ, anch’esse coltivate nelle valli altoatesine, prodotta con il metodo della doppia distillazione in alambicchi a bagnomaria. E l’acquavite di pere è protagonista anche della seconda novità, Wilhelmine Gran Cru (bottiglia da 0,70 cl), dove viene proposta in versione invecchiata in botti di rovere.

Il programma della giornata è stato poi concepito per offrire ai visitatori un percorso sensoriale nel mondo Roner. Un viaggio alla scoperta dei segreti dell’arte della distillazione della casa e dei suoi frutti, grazie a una serie di eventi che scandiranno l’intera giornata e che prevedono una degustazione verticale di grappe vintage, delle edizioni anniversario, una degustazione diagonale di Gewürztraminer, una degustazione del gin Z44, per concludere con un corso che illustrerà la versatilità delle creazioni Roner e le loro ossibilità di utilizzo nella miscelazione.

A questo si aggiungono gli eventi organizzati nelle diverse aree sensoriali, dove i prodotti Roner saranno accompagnati da partner del settore food&beverage come Loacker Moccaria, Birra Forst, Schwepps, Mendel Speck e per finire Pasta Felicetti, che proporrà inediti accostamenti tra pasta e distillati ideati da Alessandro Bellingeri, chef dell’Osteria de l’Acquarol a Panchià (Trento), fino a uno dei più classici abbinamenti, quello con il Sigaro tradizionale italiano.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome