Marcello Pincelli alla guida di Pepsi Italia

Modenese, 43 anni, Marcello Pincelli ha iniziato la carriera nel 1996 in Colgate-Palmolive, passando dopo 9 anni al Gruppo Granarolo. Nel 2008 entra in PepsiCo Beverages Italia come direttore vendite, quindi dopo 3 anni assume l’incarico di international & global customer director in PepsiCo Europe. Gli importanti risultati raggiunti gli permettono di essere promosso ad amministratore delegato e direttore generale della sede italiana della multinazionale americana.
Con ricavi netti pari a 65 miliardi di dollari nel settore food & beverage, PepsiCo annovera oltre 22 differenti marchi e centinaia di prodotti famosi come Pepsi-Cola, Quaker, Tropicana, Gatorade, Frito-Lay. Tutti i dipendenti PepsiCo sono sollecitati a impegnarsi per un futuro sostenibile, riducendo i consumi di energia e acqua grazie alla particolare tecnologia Energy Saving, limitando il volume degli imballaggi e per una scelta di prodotti in linea con le abitudini alimentari locali.

PepsiCo è presente in Italia dal 1960 grazie ad accordi in franchising e dal 1995 con una propria filiale che si avvale di circa 200 persone con un sito produttivo in proprietà. PepsiCo Italia opera prevalentemente nel settore delle bevande analcoliche e gassate. Oltre ai marchi nativi Pepsi-Cola, Pepsi Light, Pepsi Twist (sponsor di importanti eventi per giovani come gli Mtv Award), PepsiCo conta su marchi storici come la gassosa 7Up e l’aranciata Slam, le bevande isotoniche Gatorade (dal 2006), i succhi di frutta premium Tropicana (dal 2006) e Looza (dal 2011), il tè freddo Lipton Ice Tea (in joint venture con Unilever dal 2007), l’energy drink Mountain Dew (dal 2012) e l’acqua minimamente mineralizzata Eva (in joint venture con Fonti Alta Valle Po dal 2013).

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome