Ben attrezzati si lavora meglio

Tecnologie –

Grandi e piccole novità scovate tra gli stand di Sapore. Dal taglia frutta al banco semovibile, fino a un dispenser ipertecnologico

Numerose le novità tecnologiche viste a Sapore, la fiera riminese tenutasi a febbraio che ha raggruppato varie manifestazioni (Mia, Frigus, Oro Giallo, Mse - ovvero Seafood & Processing Mediterranean Seafood Exhibition -, DiVino Lounge e Pianeta Birra Beverage & Co). Eccone alcune.

Comodità e spicchi
Cominciamo da quella che può apparire un po' come l'uovo di Colombo, ma che in realtà, come sa chi lavora molto con la frutta (decorazioni, spicchi e via dicendo), può rappresentare un valido aiuto al lavoro di ogni giorno. Stiamo parlando del LimeCutter che ovviamente non taglia solo lime, ma anche limoni, arance, mele e molto altro. Il funzionamento è semplicissimo e veloce. Basta appoggiare il frutto che si desidera tagliare a spicchi nell'apposita apertura per ottenere velocemente otto spicchi, tutti perfettamente uguali, senza sprechi e con igiene garantita. Prodotto dalla Bar in Progress di Planet One (www.barinprogress.com), fa parte di una linea più ampia di attrezzature che prevedono anche una colorata gamma di pestatori extralarge per cocktail (si chiamano Muddok), e tappetini da banco, anche questi in formato extralarge che possono aiutare soprattutto chi ha ampi volumi di lavoro e quindi necessita di maggior spazio di appoggio.
Altra nuova e interessante idea è il Trolley bar della Orsa Drink (www.orsadrinks.com e www.odk-vib.com). In sostanza una “valigia” che si trasforma in un attrezzato banco bar da utilizzare per servizi esterni al locale: da quando si organizza semplicemente un cocktail nel proprio dehors a quando si viene chiamati a organizzare aperitivi in luoghi diversi da quello abituale in cui si opera (a casa di un cliente per un compleanno o una festa, per esempio). Si tratta di un piccolo capolavoro tecnico che misura 45x64x88 centimetri quando è chiuso e diventa largo 150, alto 110 e profondo 64 quando aperto. In pratica una vera workstation professionale in acciaio completa di vasche, porta bicchieri, porta bottiglie e di un ampio piano di lavoro.

Una pistola per tante bevande
Particolarmente interessante il dispenser per la spillatura della Abaca (www.abacaitaly.it) denominato Draught on-line, unico e preinstallato su una station carrellata pronta per l'uso dopo il collegamento con l'acqua, l'anidride carbonica, l'energia elettrica e i prodotti da utilizzare. Dalla Station parte il pitone che alimenta l'erogazione alla pistola post-mix e/o alla colonna a morsetta che verranno posizionate facilmente sul banco. La Draught on-line viene poi completata con una serie di articoli di servizio quali i bicchieri in vetro (anonimi o personalizzabili con il marchio o il nome del locale o quanto il barman richiede), flûte e calici da vino in policarbonato, gli impianti per la spillatura e, ovviamente, una puntuale assistenza tecnica.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome