A Torino parte Train the Trainers Camp, il corso per formatori sul caffè

Prende il via il 26 giugno presso il Training Center Lavazza di Torino la seconda edizione di Train the Trainers Camp, un appuntamento di alto profilo per la formazione sul caffè organizzato da Umami Area. Dedicato a docenti, professionisti ed esperti del settore, l’evento, che va avanti fino al 30 giugno, si propone come un’occasione di aggiornamento per i formatori autorizzati della Specialty coffee association (Sca), attraverso l’approfondimento dei moduli del Coffee diploma system della Sca, in particolare quelli inerenti il barista skills, brewing, sensory skills e coffee roasting.

Un percorso di formazione a 360° dove verranno trattati e approfonditi tutti gli aspetti inerenti la preparazione dell’espresso, dal chicco alla tazzina, fornendo tutte le risposte ai quesiti che i professionisti si trovano ad affrontare nel loro lavoro. Il programma si apre con un approfondimento sulla gestione delle piantagioni, la botanica e l’agricoltura del caffè. In questo contesto si parlerà anche dell’attività della Fondazione Giuseppe e Pericle Lavazza Onlus, che dal 2002, in collaborazione con la Ong Rainforest Alliance, porta avanti il progetto di sostenibilità ¡Tierra! con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita delle comunità caffeicole.

La chimica dell’acqua e la sua influenza sull’espresso, la chimica della tostatura e i cambiamenti chimico-fisici del chicco, i profili di temperatura e pressione dell’acqua, una nuova definizione di caffè espresso, saranno i principali temi sui quali si focalizzerà il corso, senza trascurare aspetti quali lo studio della fisiologia della percezione, l’analisi sensoriale e l’assaggio tecnico per il controllo della qualità, il mercato internazionale e la compravendita del caffè verde, la comunicazione a supporto del prodotto. Il tutto con un ampio corredo di prove pratiche, grazie anche alla possibilità di fruire dei laboratori Lavazza, che garantiscono la possibilità di svolgere una didattica molto qualificata e specializzata.

A illustrare tali temi saranno esperti nazionali e internazionali del mondo del caffè. Ad affiancare i docenti Scae Andrej Godina, Marco Cremonese, Alberto Polojac, ci saranno Nicola Scavo, agronomo ed esperto di coltivazioni sub-tropicali e pratiche agricole biologiche, Enrico Metti di Brita Italia, Ilvana Bešlagić, tecnologa alimentare del centro di formazione Probat, Edy Bieker, responsabile controllo qualità di Sandalj Trading, Federico Fregnan di Elektra Espresso Coffee Machines, Ettore Scagliola di La Marzocco, Carles Ganzalez di Rancilio, Filippo Mazzoni di La Cimbali, Giorgio Mosca di Imf, Paolo Dalla Corte di Dalla Corte.

I partecipanti otterranno un attestato di partecipazione e superamento delle prove sensoriali pratiche emesso da Umami Area.

Come partecipare

È possibile iscriversi al corso, con la possibilità di partecipare a tutte e cinque le giornate o a una sola, inviando una mail all’indirizzo di posta: info@umamiarea.com

Per ulteriori informazioni su iscrizione e il programma completo contattare Francesca Surano (tel. 389 1038218), francesca.surano@umamiarea.com

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here