Riparte Opihr world adventure, il cocktail contest per spiriti avventurosi

gin

Barlady e bartender, preparatevi a tradurre il vostro spirito di avventura in un drink. Torna la Opihr world adventure cocktail competition, il contest internazionale promosso da Opihr Oriental Spiced Gin, marchio di Quintessential Brands distribuito in Italia da Illva Saronno.

Tema del concorso, quest’anno alla sua quinta edizione, è interpretare lo spirito di avventura di Ophir, creando un’originale ricetta di cocktail a base del gin premium che ha fatto proprio del tema dell’avventura il suo marchio di fabbrica. E non a caso. A dare il tocco di unicità a questo gin sono infatti le botaniche, quali il cardamomo dell’India, bacche di pepe cubebe dell’Indonesia, il coriandolo del Marocco, provenienti da diverse località situate l’antica Rotta delle Spezie. Era questa la via marittima che portava i mercanti europei, attraverso il Nord Africa e poi il Mar arabico, alla costa sud-occidentale dell’India e da qui proseguiva fino alle Isole delle spezie, le Molucche, in Indonesia, da dove venivano importate le preziose materie prime orientali come pepe, noce moscata, cannella, chiodi di garofano. Un viaggio avventuroso in terre lontane e misteriose il cui spirito i concorrenti dovranno far rivivere nelle loro creazioni.

Per partecipare al concorso occorre iscriversi entro il primo luglio sul sito dedicato competition.opihr.com (dove è disponibile anche il regolamento), inserendo i propri dati personali e la ricetta di cocktail, che beve obbligatoriamente contenere almeno 25 ml di Opihr Oriental Spiced Gin. Le ricette devono essere complete di nome, ingredienti e metodo di preparazione. Novità di quest’anno è l’obbligo di accompagnare la ricetta con un video (della durata massima di 3 minuti) che mostri la preparazione del drink e di fornire anche una descrizione scritta che spieghi il legame tra quanto creato e il tema dell’avventura.

Gli autori dei migliori drink, selezionati da una giuria di esperti, accederanno alla finale nazionale, in programma il 30 luglio a Milano presso il Wooding Bar. Il vincitore, insieme al titolo di campione italiano, si guadagnerà un posto nella finale mondiale del contest, che si svolgerà in una location ancora tenuta segreta dal 24 al 27 settembre. Quattro giorni di sfide dove si confronterà in una serie di prove con i campioni di Regno Unito, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Germania, Grecia e Cipro (esprimono un solo finalista), Australia, Hong Kong, Sud Africa, Messico, Malesia, Indonesia e Vietnam. Il premio per il vincitore è un viaggio per due persone in una misteriosa località sull’antica Rotta delle Spezie.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome