Moleskine Café esporta il suo concept

Dopo il positivo riscontro di Milano il nuovo format di caffè letterario conquisterà quattro metropoli nel mondo: Pechino, Amburgo, Londra e New York.

Un’idea di successo che riporta in vita il passato dei caffè letterari nella modernità dei giorni nostri. È il concept Moleskine Café nato a Milano nel quartiere Brera, che ha varcato l’oceano alla volta di Pechino e si appresta a ulteriori aperture ad Amburgo, Londra e New York. Un luogo dove apprezzare un eccellente caffè da degustare con diversi metodi di estrazione, concedersi uno snack o un piatto realizzato con cura.

Moleskine Café - Milano

 

Il tutto in un’atmosfera tranquilla e versatile all’interno di spazi armoniosamente geometrici e caratterizzati da linee essenziali, un’architettura che favorisce una sensazione di pace e stimola la creatività. All’interno di questa realtà il caffè è posto al centro di un vero e proprio ecosistema sociale: "Il nostro Café propone agli amanti del marchio Moleskine e ai nuovi clienti un’esperienza unica, introducendo una nuova prospettiva nel retail attraverso una combinazione di contenuti culturali, caffè, cibo e shopping" afferma Lorenzo Viglione, Ceo.

Il concept ha aperto a Pechino con un locale situato all’interno dello shopping centre Taikoo Li, nel distretto di Sanlitun, area nota per i molti ristoranti, bar e negozi di influenza internazionale. Nel design le linee di Moleskine sono state adattate alle esigenze locali dallo studio di design di Shanghai Kokai Studios. Si presenta come un open space luminoso con ampie finestre, dominato da strutture in legno chiaro, espressione di uno stile minimal che concilia l’internazionalità del brand e la tradizione cinese.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here