Adoro Cafè apre in Svezia il primo locale estero

La torrefazione udinese Oro Caffè ha inaugurato nella cittadina universitaria di Uppsala in Svezia un nuovo locale della sua catena, che si aggiunge ai 6 presenti sul territorio italiano.

La vetrina e l'insegna del nuovo AdoroCafe da poco aperto a Uppsala in Svezia.
L’interno caldo e accogliente del nuovo locale della catena friulana.

È stata inaugurata a Uppsala a 60 chilometri dalla capitale svedese Stoccolma, la prima caffetteria estera della catena Adoro Cafè. È una città affascinante, sede della più antica università nordica, in cui vivono e conferiscono una particolare vivacità numerosi giovani provenienti da tutto il Paese. Con questa apertura la torrefazione udinese Oro Caffè aggiunge una nuova location alle sei già esistenti in Italia tra Udine (Piazza Duomo, Centro Studi, Feletto e presso la sede Oro Cafè), Verona (nel comuna di Negrar) e Trieste (piazza Cavana), di cui segue lo stile glamour con un design di interni dalle linee pulite ed essenziali. In questo ambiente curato, luminoso e rilassante opera uno staff qualificato, formato nella “Scuola del caffè” della torrefazione, riconosciuta Iiace affiliata Sca.

Accanto al caffè in numerose declinazioni, tante specialità per ogni momento della giornata.

La catena di caffetterie della torrefazione friulana nasce per condividere la cultura del vero espresso italiano, che è protagonista assoluto anche nella città svedese. Il locale di Uppsala è anche un luogo in cui fare un’esperienza di degustazione, consumare un pranzo veloce o prendere un caffè da passeggio. In orario diurno si può scegliere tra specialità calde e fredde, snack e drink a  base di frutta e verdura. «Non possiamo che essere entusiasti di questa nostra prima vetrina fuori dall’Italia – dichiara Elisa Toppano, marketing manager–, che conferma la vocazione all’internazionalizzazione che da semprecaratterizza la nostra azienda:oggi Oro Caffè si può gustarein oltre 30 Paesi di tutto ilmondo”.

Oro Caffè nasce nel 1987 grazie allo spirito imprenditoriale di Stefano Toppano e Chiara De Nipoti e oggi è guidata dalla famiglia al completo grazie all’ingresso della seconda generazione: Elisa, marketing manager, Ketty, information technology, e Canada, country manager. Situata a Tavagnacco (Udine) ha una produzione giornaliera di 6mila chili di caffè in grani e serve circa duemila locali in Italia. Produce inoltre un sistema chiuso di capsule per caffèespresso. Dal 1989 è presente sul mercato estero e ha distributori in 30 Paesi, con una filiale propria a Toronto in Canada.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome