Zero fa il bis e festeggia il suo ventennale al Quirinetta di Roma con i grandi bartender della capitale

12 ore di festa con musica e grandi cocktail. Fa il bis Zero, e dopo Milano celebra il suo ventennale anche a Roma. Del resto il magazine, il primo freepress tascabile italiano gratuito, ideato ed edito da Andrea Amichetti, dopo aver esordito nella città lombarda nel 1996, proprio nel 1998 si lanciava alla conquista della capitale, raccontando tendenze, fenomeni e personaggi che popolano il panorama culturale della città e imponendosi come punto di riferimento per chi vuole sapere dove andare e cosa fare per tutto ciò che riguarda arte, concerti, spettacoli, mangiare e bere, grandi eventi, divertimento e intrattenimento. Mission poi estesa ad altre città, non solo italiane, quali Bologna, Torino, Firenze, Napoli, Venezia, Zurigo e Istanbul.

L’appuntamento con il super party è al Quirinetta (via Marco Minghetti, 2), a partire dalle 18 di sabato 27 gennaio fino alle 6 di domenica 28, in compagnia di dj e bartender che animano il panorama musicale e del buon bere della capitale. Una maratona che vuole celebrare le eccellenze sul piano artistico e culturale della città, dalla scena più sotterranea ai grandi appuntamenti delle istituzioni culturali, dalla club-culture alla digital art, che hanno riempito, e continuano a riempire, ogni mese le pagine del magazine.

Un viaggio tra passato e presente accompagnato da un’esposizione dedicata alle migliori copertine di Zero in vent’anni di lavoro editoriale, che permetteranno di compiere un interessante percorso nella grafica, nelle tematiche e nei brand che ne hanno caratterizzato la storia e l’evoluzione. Il tutto allietato dalla musica dei 30 dj che si alterneranno alla consolle e dai drink realizzati da 40 bartender.

A passarsi il testimone dietro al bancone ci saranno: Alfio Caffo di Atipico, Andrea Orofino del Keyhole Speakeasy, Antonio De Meo di La Terrasse Cuisine & LoungeSofitel Rome Villa Borghese, Antonio Parlapiano di The Jerry Thomas Project, Dafne Kesmiris di Goa, Daniele Gentili di Marco Martini Cocktail Bar, Daniele Protasi del Bootleg, Daniele Volpe di The Race Club, Davide Diaferia del Club Derrière, Domenico Maura del Grand Hotel Via Veneto, Eleonora De Santis, brand ambassador di Bonaventura Maschio ed Emanuele Broccatelli di Drink-it. E poi ancora, Emanuele Principi Bruni brand ambassador di Molinari, Fabrizio Valeriani del Sambamaki, Federico Diddi di The Barber Shop, Flavio Wijesinghe della Latteria Garbatella, Francesco De Sanctis, Francesco Pirineo brand ambassador di Compagnia dei Caraibi), Giorgio Vicario di Beere Mangiare & Co, Giovanni Seddaiu di Rosso Eat-Drink-Stay), Luca de Lucia, docente a Bartendence, Marco Ferretti, brand ambassador di Sine Metu Squad Jameson e bartender di Nojo), Marco Zampilli, Mariano Cleri di Fuoco) e Mario Farulla di Baccano. Ma l’elenco non finisce qui. A proporre i loro cocktail ci saranno anche Mario Sestili di La Fine, Matteo Zanotto di Mezzo, Maurizio Musu, Mirko Cagnazzo Della Tolla di La Terrasse Cuisine & Lounge Sofitel Rome Villa Borghese, Omar El Asry di Drink-it), Paolo Guasco, brand ambassador di Altos Tequila, Pierluigi Intini di Salotto42 Copenhagen), Riccardo Speranza, Stefano Ripiccini del Private Charade Bar Hotel De' Ricci, Valentina Bertello, Valerio De Stefani del Sottobanco, Vieri Baiocchi di Yeah! Pigneto) e Vincenzo Palermo di Apt.

L’ingresso al party di Zero è gratuito dalle 18 alle 21, mentre dalle 21 alle 24 si paga una quota di 5 euro, che diventano 10 per coloro che arrivano dopo la mezzanotte.

Alcune copertine in mostra

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here