Frizzante o Brut eclettico Prosecco

Vino –

Le Tenute di Genagricola ampliano l’offerta di spumanti. Piacevolezza e facilità di beva gli atout dei nuovi prodotti. Come detta il mercato

È da sempre è uno dei cavalli di battaglia de Le Tenute di Genagricola. Il Prosecco è elaborato in tipologie diverse in vigneti Doc (Veneto e Friuli Venezia Giulia) esclusivamente nelle zone tradizionali di produzione. Così il Prosecco Doc ha caratterizzato sin dall’inizio la storia della Tenuta S. Anna a Loncon di Annone Veneto, l’azienda dimensionalmente più importante del Gruppo. E il Vinitaly 2013 ha visto l’esordio del nuovo Prosecco spumante, un brut, che affianca la versione extra dry, vera e propria punta di diamante del portafoglio di Tenuta S. Anna. Il nuovo brut risponde all’esigenza sempre più marcata di ritrovare la piacevolezza e la facilità di beva tipiche del Prosecco in uno spumante dal tenore zuccherino moderato. Rispetto all’extra dry, mantiene l’immagine, nella ormai tradizionale bottiglia epernay e con l’elegante etichetta a due “isole”. La base dell’etichetta viene invece impreziosita da una trama glitterata che si estende su tutta la produzione spumantistica di Tenuta S.Anna.

Listini a portata di bar

Novità anche da V8+, ultima arrivata tra le Tenute, la più giovane, nata solo nel 2010. Un marchio ben definito, che caratterizza una serie di innovativi spumanti e vini frizzanti, ognuno nato dall’esperienza del noto winemaker Donato Lanati, che ha selezionato personalmente particolari lieviti autoctoni in grado di valorizzare al meglio la qualità delle uve e restituire spumanti freschi e fruttati, connotati da una forte mineralità e da una grande piacevolezza.
Un travolgente successo di questi spumanti (oltre un milione di bottiglie vendute nei primi 18 mesi), giustificato dalla piacevolezza e dal giusto rapporto qualità/prezzo.
L’ultimo nato è Sior Nani Prosecco Frizzante “Spago” Doc. L’etichetta, che ricorda la carta dei quotidiani, racconta la tradizione contadina di avvolgere ogni bottiglia in carta di giornale per evitare che si rompesse.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome