Negroni Week, ancora pochi giorni per aderire alla manifestazione

Un brindisi alla solidarietà, con un Negroni. Anche quest’anno infatti torna l’appuntamento con Negroni Week, la manifestazione nata per celebrare l’iconico cocktail creato a Firenze nel 1919 dal conte Camillo Negroni e dal barman Fosco Scarselli e per brindare per una giusta causa. Lo scopo della manifestazione, che si svolgerà dal 6 al 12 giugno, è festeggiare uno dei drink italiani più noti e apprezzati al mondo, raccogliendo fondi da destinare ad attività benefiche, attraverso il coinvolgimento di bar, ristoranti e locali di tutto il mondo. Una formula tanto semplice quanto efficace che prevede che i locali che aderiscono all’iniziativa donino a un’organizzazione benefica a loro scelta una parte degli incassi legati alle vendite del rande classico realizzate durante la settimana dell’evento.

Lanciata per la prima volta negli Stati Uniti nel 2013 da Imbibe Magazine, la manifestazione dal 2014 viene organizzata in collaborazione con Campari, collaborazione che ha contribuito a diffonderla su scala globale. L’obiettivo per quest’anno è di ampliare ulteriormente il successo globale di una iniziativa che, lo scorso anno, ha visto la partecipazione di più di 3.500 bar e ristoranti in 44 Paesi, dagli Usa all’Australia, dall’Italia al Brasile, dall’India alla Cina, triplicando le donazioni raccolte a favore delle organizzazioni benefiche, che hanno superato i 320.000 dollari.

Come aderire

Obiettivo che appare alla portata, visto l’elevato numero di adesioni già raccolte. Siccome si può fare sempre meglio, i locali che non lo hanno ancora fatto, ma che volessero aderire all’iniziativa possono farlo fino al 5 giugno.

Basta andare sulla pagina web dell’evento, negroniweek.com, e compilare il modulo di iscrizione. Prima di compilare il modulo è necessario indicare l’associazione benefica alla quale si intende fare la donazione (il minimo consigliato è di 1 dollaro a drink venduto). Una volta compilato il modulo, il locale viene inserito nella lista dei partecipanti che viene promossa tramite i social media dagli organizzatori, che provvederanno a promuovere anche eventuali eventi speciali che si vogliono realizzare durante la Negroni Week. A fine evento occorre solo comunicare all’organizzazione la quota raccolta, mentre sarà lo stesso gestore del locale a fare la donazione all’ente da lui indicato.

Sempre sul sito internet dell’evento, i bar partecipanti potranno inoltre scaricare il materiale di supporto che li aiuterà a organizzare la propria Negroni Week.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here