Tutti a caccia della maxi rendita

Giochi&Scommesse –

È boom di giocate per il nuovo gioco numerico della Sisal lanciato a fine settembre. In soli 20 giorni, Win for Life ha raccolto 151 milioni di euro e lancia la sfida a SuperEnalotto

Vinci per la vita! Un claim che, stando ai dati recentemente presentati da Sisal, ha conquistato immediatamente il grande popolo dei giocatori italiani. “Win for Life”, questo il nome del concorso, ha debuttato solamente lo scorso 29 settembre, ma in soli 20 giorni ha raccolto 151 milioni di euro, con incassi medi giornalieri pari a 7,5 milioni: se questo trend dovesse confermarsi, il nuovo gioco potrebbe raccogliere in un anno 2,7 miliardi di euro.
Numeri, dicono gli osservatori, da SuperEnalotto. Il meccanismo di “Win for Life” prevede, a fronte della vincita realizzabile grazie al risultato di specifiche estrazioni, un pagamento mensile fino a 4.000 euro per 20 anni, per un totale di 960mila euro. In altre parole, un vero e proprio maxi vitalizio. Inoltre, il premio è netto, destinabile a favore di terzi ed ereditabile. Un concetto quindi diametralmente opposto al SuperEnalotto, dove la vincita è immediata e il jackpot decisamente maggiore. Giocare risulta estremamente semplice. Basta infatti marcare almeno 10 numeri dei 20 presenti sulla schedina e scegliere il costo della giocata, variabile in 1 o 2 euro e che, proprio in base all'importo giocato, permette diverse tipologie di vincita. Al momento della convalida, il terminale assegna inoltre automaticamente il “Numerone”, ossia un numero compreso tra 1 e 20 stampato sulla ricevuta di gioco. Per vincere la rendita ventennale, senza quindi “accontentarsi” delle vincite di categoria inferiore, è infatti necessario indovinare i 10 numeri e il “Numerone”, nel caso di giocata da 1 euro; 10 numeri e il “Numerone” o nessun numero e “Il Numerone”, in caso di giocata da due euro. Le 13 estrazioni quotidiane, una ogni ora, dalle 8 alle 20, sono consultabili sul canale televisivo SisalTV, sui siti internet www.sisal.it e www.giochinumerici.info oltre che sulle pagine di Mediavideo e Televideo. Le estrazioni Win for Life sono indipendenti da qualsiasi altro gioco, e sono realizzate tramite l'utilizzo di un software garantito da Aams e Sisal. A garanzia del corretto svolgimento delle operazioni di estrazione è stata istituita da Aams una commissione di supervisione del gioco, che settimanalmente verifica la corretta procedura presso gli uffici del concessionario gestore del gioco.

Come entrare nel circuito ricevitorie

Facile quindi giocare, ma facile anche diventare punti vendita Sisal visto che, tra l'altro, l'attività di ricevitore comporta una serie di guadagni. “Win for Life”, così come avviene per il SuperEnalotto, assicura infatti al ricevitore una quota del'8% sul giocato di ogni singola schedina. Sisal analizza costantemente il proprio piano rete per ottimizzare la copertura territoriale. E sul sito della società è possibile trovare tutta la modulistica necessaria per iniziare questo nuovo business. Le domande, una volta ricevute, sono classificate e valide fino al termine dell'anno. In caso di accettazione viene concordato un sopralluogo nel punto vendita per poi avviare il necessario corso di formazione finalizzato alla migliore gestione dell'attività di ricevitoria. Solo al termine di questo iter viene rilasciata l'autorizzazione e consegnato il terminale di gioco con la necessaria dotazione di materiale.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome