Canevel lancia il tour di Music Club

Aziende –

Al via la prima edizione di Canevel Music Club, iniziativa che tene a scoprire e lanciare solisti o gruppi nel campo della musica “di gusto”

Produttrice di una particolare gamma di Prosecco spumante Valdobbiadene Docg, l’azienda Canevel Spumanti (Valdobbiadene, Tv) ha lanciato la prima edizione di Canevel Music Club, iniziativa che intende sollecitare, scoprire e lanciare solisti o gruppi nel campo della musica “di gusto”, colta o raffinata.
Le iscrizioni al contest si chiuderanno il 30 dicembre 2009 e, entro il 15 gennaio 2010, una qualificata commissione artistica guidata dal giornalista specializzato Franco Zanetti (direttore di Rockol.it) selezionerà le 12 migliori proposte che verranno ammesse alle semifinali.
Sotto la direzione artistica di Umberto Labozzetta, i concorrenti si esibiranno, rigorosamente dal vivo, di fronte a una giuria di qualità composta da giornalisti e tecnici del settore.
Le semifinali avranno luogo nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2010 nel corso di tre serate, alle quali parteciperanno quattro artisti ciascuna. Aperti al pubblico, i tre eventi avranno luogo in locali selezionati fra i migliori clienti Canevel a Tessera (Venezia), Parma e Roma.
Al termine della serata sarà ammesso alla fase finale l’artista ritenuto più meritevole. L’evento finale sarà avrà luogo presso Le Cantine dell’Arena (Verona) venerdì 9 aprile, in concomitanza con Vinitaly edizione 2010.
In premio sarà offerta la possibilità di girare un video di uno dei brani presentati durante il concorso per farsi conoscere dal grande pubblico.
Nella foto in alto, Carlo Caramel, presidente dell’azienda Canevel Spumanti, stappa una bottiglia mathusalem di Prosecco Canevel, nel corso della serata di presentazione dell’iniziativa Music Club nel lounge bar Noy di Milano. A fare da apripista ai futuri concorrenti è stato il trio di musica jazz Smoma (www.smoma.com), composto da Andy G (tromba), Simona (voce) e Tobia (basso) che hanno eseguito brani dal CD Casual Lounge.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here