Vendemmia di ori per Cantine Ferrari a The Champagne & Sparkling Wine World Championships

Con 9 ori e 5 argenti la casa trentina è la più premiata d’ Italia e seconda al mondo nel più autorevole concorso internazionale dedicato alle bollicine

Cantine Ferrari Brut Trentodoc

Altra ricca vendemmia di premi per Cantine Ferrari all’edizione 2020 di The Champagne & Sparkling Wine World Championships. Nel più prestigioso concorso mondiale dedicato alle bollicine, la casa trentina ha conquistato 14 medaglie, delle quali 9 ori e 5 argenti.

Un grande successo, che poteva essere ancora più grande, considerando che Ferrari è stata a un passo dall’aggiudicarsi anche il titolo di Sparkling Wine Producer of the Year, conquistato nel 2019, nel 2017 e nel 2015, assegnato invece alla storica Maison de Champagne Luis Roederer, in virtù dei due ori conquistati in più.

E come di consueto il concorso è stato caratterizzato dalla sfida tra Italia e Francia, con un avvincente testa a testa a chi conquista il maggior numero di medaglie. Sfida questa volta finita in parità, con 47 medaglie d’oro ciascuna, su un totale di 128 assegnate, ma che possiamo dire che le produzioni italiane se la sono aggiudica “ai punti”, grazie alle 111 medaglie d’argento conquistate (su 237 totali) contro le 47 dei francesi.

Un grande risultato per le nostre bollicine, tra le quali è da segnalare il successo dei Trentodoc, che con 52 medaglie, delle quali 20 d’oro e 32 d’argento è stata la denominazione più premiata d’Italia.

Tornando a Cantine Ferrari, ecco le eccellenze della casa premiate con l’oro dalla giuria, composta da Tom Stevenson, ideatore della competizione e vera autorità internazionale nel settore, e dai non meno esperti Tony Jiordan ed Essi Avelan: Ferrari NV Brut, Ferrari 2006 Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, Ferrari NV Maximum Blanc de Blancs, Ferrari 2010 Perlé Bianco Riserva, Ferrari 2011 Perlé Nero Riserva, Ferrari 2011 Perlé Nero Riserva, Ferrari 2013 Perlé, Ferrari 2010 Riserva Lunelli, Ferrari 2010 Riserva Lunelli.

Un lungo elenco, nel quale spiccano gli ori andati a Ferrari Brut (in formato magnum) e Ferrari Maximum Blanc de Blancs, i due Trentodoc non millesimati della casa, a testimonianza della sua capacità di esprimere livelli di eccellenza su tutta la gamma, comprese le etichette proposte in volumi importanti (e in più con un ottimo rapporto qualità/prezzo).

Elenco completato dagli argenti assegnati a: Ferrari NV Maximum Blanc de Blancs, Ferrari NV Maximum Rosé, Ferrari 2013 Perlé Rosé, Ferrari 2014 Perlé Rosé, Ferrari NV Perlé Zero Cuvèe 13.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome