Le Foglie del Tamarindo, un romanzo per i 70 anni di Toschi

Toschi compie 70 anni di attività e festeggia l’anniversario regalandosi un romanzo, Le Foglie del Tamarindo. Autrice del libro è Marilena Toschi, insegnante con la passione per la scrittura e figlia di Giancarlo Toschi che, con il fratello Lanfranco, nel 1945 ebbe l’idea di confezionare sotto spirito le ciliegie di Vignola (Modena), con la quale ebbe inizio la storia dell’azienda.

Il libro (tocca i temi fondamentali del brand, a partire dal suo legame con il territorio modenese e le sue materie prime, che stanno alla base dei prodotti Toschi Vignola, oggi guidata dal fratello di Marilena, Massimo, divenuta una delle principali realtà italiane attive nella produzione di sciroppi, liquori, frutta sotto spirito e basi per la gelateria (ai quali si aggiunge anche la produzione di aceto balsamico di Modena Igp), con oltre 900 referenze e un fatturato che nel 2014 ha raggiunto i 30 milioni di euro.

A ispirare la narrazione è un fatto realmente accaduto nel 1959, e che godette di un certo risalto sulla stampa del tempo, in particolare dal settimanale Epoca, che documentò la vicenda. Si tratta della storia di Margherita Bettelli (Evelina nel romanzo), una giovane operaia della “Distilleria Toschi”, che quell’anno infilò un biglietto con il proprio indirizzo sotto al tappo di una bottiglia di sciroppo al tamarindo destinata al Venezuela. Il messaggio affidato alla sorte fu letto da un interessato e benestante uomo a Maracaibo (Venezuela), che permise alla ragazza di coronare il sogno di viaggiare nel mondo e di tentare la fortuna nel nuovo continente, dove in seguito riuscì a metter su famiglia.

Gli eventi narrati, trattati a metà strada tra realtà e finzione, si sviluppano attraverso una storia ambientata negli Usa, dove la vicenda di Margherita, che dagli anni Novanta è tornata a vivere in Italia, assume i caratteri di una spy story industriale. Evelina, infatti, giunta nel Nuovo Mondo, fonda un’azienda, la Dream & Tamarind, con la quale riproduce le segrete ricette messe a punto nella Oscar, l’azienda del modenese dalla quale è partita e della quale mette a rischio l’attività.

La narrazione fa leva sui nomi, profumi e sapori della terra modenese, dalle ciliegie di Vignola ai liquori, fino ai motori, abbracciando quelle che sono le icone di un territorio oggi riconosciute in tutto il mondo.

Il libro è disponibile su richiesta presso la sede Toschi (www.toschi.it) e il ricavato delle vendite sarà devoluto all'Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro).

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here