Da Toschi Vignola cinque sciroppi per aromatizzare il caffè

Arriva da Toschi Vignola una nuova idea per rendere più gustosa la pausa caffè al bar. Anzi, è più corretto dire cinque nuove idee: perché tante sono le referenze della nuova selezione di sciroppi pensati per sposarsi con la tazzina dell’espresso.

Toschi Sciroppo vaniglia 250Cannella, caramello, nocciola, vaniglia e l’esclusivo tabacco, tutti realizzati a base di aromi naturali, in linea con i più alt standard di qualità dell’azienda, compongono la nuova gamma studiata per aiutare a rendere più ricco, in modo semplice, il rito del caffè, grazie alla possibilità di creare caffè speciali e aromatizzati o di esaltare le peculiarità naturali del prodotto in tazza. Dedicati in primo luogo all’espresso, i nuovi sciroppi si legano bene anche agli altri prodotti di caffetteria, come cappuccini e cioccolata calda, e si prestano a diverse occasioni di contaminazione: possono essere utilizzati, infatti, anche nella miscelazione, per la creazione di cocktail e long drink.

Gli sciroppi per caffè sono disponibili nel formato da 1,320 kg e da 250 ml, soluzione quest’ultima pensata per consentire al barista di testare su piccoli volumi la richiesta e la buona riuscita del mercato evitando sprechi e sfruttando il costo competitivo.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome