David Rios proclamato Bartender of the Year al World Class

Quarantre bartender da tutto il mondo si sono sfidati per una settimana a bordo dell’Amazara Journey, lussuosa nave da crociera in navigazione nel Mediterraneo. Al termine delle prove la giuria ha proclamato vincitore David Rios del Jigger Cocktail & Disco Bar di Bilbao

«Sono onorato ed entusiasta di ricevere il premio Diageo Reserve World Class come miglior Bartender dell’anno 2013. Questa settimana sono stato ispirato dagli altissimi livelli e dai grandissimi talenti in gara. Non vedo l’ora di affrontare i prossimi dodici mesi che si preannunciano ricchi di viaggi, incontri con colleghi, scoperte di giovani bartender e di nuovi trend della mixology mondiale». Questa la prima dichiarazione a caldo di David Rios, il finalista spagnolo che ha trionfato dopo una girandola di prove, al celebre concorso mondiale di Diageo. Sulle orme di altri talenti della mixology - Tim Philips, Manabu Ohtake, Erik Lorincz e Aristotelis Papadopoulos, i vincitori delle quattro precedenti edizioni - Rios ha conquistato i giudici con i suoi cocktail vincenti. Il suo "Basque Punch" a base di Johnnie Walker Gold Label Reserve con Amer Picon, succo di ananas, granatina e soda, guarnito con una fetta d'arancia, anice stellato e menta insieme al suo signature cocktail a base di vodka Ketel One con fragole, sciroppo di zucchero, kumquat e succo di pompelmo, bianco d'uovo e orange bitter hanno conquistato gli autorevoli membri della giuria. Dall'altro dal banco di gara erano seduti Salvatore Calabrese, Peter Dorelli, Dale DeGroff, Gary Regan, Julie Reiner, Hidetsugu Ueno, Arturo Savage, Steve Olson e Aristotelis Papadopoulos.
Un italiano tra i migliori sedici
Tra i finalisti anche Mattia Pastori del Bamboo Bar dell’Armani Hotel di Milano che, dopo aver trionfato su oltre 300 candidati italiani, ha conquistato il titolo di Miglior Bartender d’Italia diventando così rappresentante del nostro Paese alla finale mondiale. A bordo del lussuosa nave da crociera Azamara Journey, in navigazione nel Mediterraneo, Pastori ha dato prova di grande abilità e savoir-faire entrando nella rosa dei migliori 16 bartender del mondo. Sul numero di settembre di Bargiornale pubblicheremo il suo entusiasmante diario di bordo.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here