Martini punta su aperitivo come parola global. Da gustare con i Martini&tonic

In Italia arriveranno a settembre, ma nel frattempo cominceranno a portare la parola aperitivo in giro per il mondo. Proprio aperitivo, in italiano. L'azienda del gruppo Bacardi ha rivelato il nuovo packaging dell'intera gamma dei vini spumanti e dei vini aromatizzati in occasione della grande festa organizzata nella sede storica di Pessione per la presentazione della nuova stagione di Formula 1, che segna il ritorno del brand Martini Racing nel mondo delle corse con il team Williams, rappresentato dai piloti Massa e Bottas.

Per Martini Bianco, Extra Dry, Rosso e Rosato la nuova bottiglia che girerà il mondo si chiama Vittoria e porta con sé una valorizzazione della storia del marchio e tantissima Italia. Italia e Fondata nel 1863 sono infatti le due scritte serigrafate sul vetro, mentre in etichetta compare a più riprese la parola Aperitivo. Un parola destinata a diventare globale visto che, come ha affermato John Burke, Global Vice President Martini «nel mondo si consumano quattro bottiglie di Martini al secondo».

E la comunicazione del brand sarà tutta costruita attorno al tema aperitivo, inteso più "all'italiana" come momento conviviale di consumo. «Gli italiani non misurano il tempo in ore, minuti e secondi ma in momenti - ha detto Burke -. E l'aperitivo è il momento per eccellenza in cui spendere bene il tempo, all'insegna della condivisione, ella vitalità, dell'amicizia, dell'interazione». Il lancio sarà supportato da un imponente campagna media, che avrà come claim "Play with time".

Protagonisti della comunicazione saranno anche i nuovi cocktail che Martini ha realizzato per l'aperitivo, i Martini&Tonic, declinati in 4 varianti, una per prodotto (Bianco, Dry, Rosato, Rosso). Le caratteristiche? Super semplici da realizzare, molto beverini e rinfrescanti, con quel gusto dolceamaro che piace a molte latitudini; drink lunghi da sorseggiare lentamente per far durare il momento aperitivo più a lungo. La ricetta? Non occorre nemmeno prendere appunti: una parte di Martini e 1 parte di acqua tonica, versate direttamente nel ballon con tanto ghiaccio.

«Per supportare la nuova strategia - afferma Paolo Perego, presidente Europa di Bacardi - raddoppieremo l'investimento in comunicazione, che avrà una fortissima connotazione digitale. E con Martini Racing porteremo le nostre Terrazze Martini in giro per l'Italia e per il mondo».

 

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here