Leggeri alla riscossa

Ricettario –

All’Hotel Hermitage di Portoferraio si è svolto Elba Drink, concorso dedicato ai drink a prova di alcol test. Vince il campione Aibes Andrea Francardi

Vestito di tutto punto, splendente nei suoi colori solari, povero d'alcol e ipervitaminico. A Elba Drink, per il sedicesimo anno consecutivo, abbiamo avuto la riprova che i drink leggeri hanno i numeri per trasformarsi in pezzi forti. Prendi “Elba Dream”, la ricetta a prova di palloncino del vincitore Andrea Francardi. La formula prevede 1,5 cl G'Vine Nouaison, 2,5 cl Midori, 4,5 cl succo di mela Jonagold, 2,5 cl sorbetto al frutto della passione, 4 cl Mojito Soda, quattro fragole a fettine e tre rametti di menta. Il contenuto alcolico del long drink è sotto i 12 gradi, così da non superare lo 0,5 g/l consentito dalla legge e dal regolamento del concorso. Il long drink di Francardi, al bancone del Fonteverde di San Casciano dei Bagni (SI), ha vinto la sfida tra quaranta preparazioni presentate da barman italiani, oltre che dall'Austria e Inghilterra. Alle spalle del vincitore si sono piazzati Luca Superno del Caffè dei Portici di La Spezia e Jacopo Rosito del Four Seasons Hotel and Resort di Firenze. I barman sul podio, così come quelli che non ci sono saliti, hanno saputo interpretare lo spirito di Elba Drink, kermesse organizzata da Aibes e dedicata al “cocktail moderato”, che è andata in scena all'Hotel Hermitage di Portoferraio con il sostegno di Asl e Polizia Stradale, Croce Rossa, ministero degli Interni e ministero della Gioventù.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here