Florio allarga la gamma con Spumante Dolce

Aziende –

Ricavato da uve moscato siciliane, il nuovo prodotto è proposto in una elegante confezione di gusto liberty. Nato per accompagnare i dessert, è adatto anche per servire originali aperitivi.

Acquisita da Illva Saronno nel 1998, l’azienda Cantine Florio ha costruito la sua fama fin dal 1833 con le specialità liquorose e i passiti a base di vino Marsala. Proseguendo nella politica di allargamento della gamma prodotti, Cantine Florio ha lanciato di recente lo Spumante Dolce, vino aromatico dai sentori mediterranei, note agrumate e di pesca (vendemmia 2011). Viene ricavato dalla lavorazione di uve moscato allevate a controspalliera a oltre 300 m slm nella Sicilia centro-occidentale (Trapani, Agrigento) su terreni misti, a prevalenza calcarei, caratterizzati da inverni miti ed estati asciutte, con concentrazione degli zuccheri. Dopo la pressatura soffice delle uve moscato, la spumantizzazione avviene con il metodo Charmat, con affinamento per un mese a temperatura controllata nelle bottiglie da 75 cl. Fresco e brioso, Spumante Dolce Florio titola 6° alcolici e presenta un colore giallo paglierino brillante. Di particolare eleganza la confezione in vetro scuro, con capsula in alluminio rosso amaranto, con una etichetta di gusto liberty che riporta i passi di danza di tre ballerine dai lunghi pepli. Ideale come vino da dessert da servire a 6-8 °C, si accompagna con crema, biscotti secchi e tocchi di frutta candita. Da provare anche ben freddo come originale aperitivo.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here