Elvio Bonollo presenta Grapperie Aperte

Eventi –

Dopo due mandati, Cesare Mazzetti ha passato il testimone di presidente Ing (Istituto nazionale della Grappa) a Elvio Bonollo per il triennio 2012-15. A lui il compito di inaugurare domenica 7 ottobre la nona edizione di Grapperie Aperte.

Nel corso dell’ultimo consiglio dell’Istituto nazionale della Grappa tenuto a Verona, Elvio Bonollo è stato eletto presidente al posto di Cesare Mazzetti, che ha tenuto la carica per due mandati. Amministratore delegato di Mazzetti d’Altavilla, Cesare Mazzetti rimane nello staff dirigente come vicepresidente, rilevando il precedente ruolo di Elvio Bonollo. «Ho piena fiducia in Elvio – precisa il presidente uscente e neo vicepresidente Cesare Mazzetti – con cui abbiamo condiviso tante iniziative e battaglie in difesa del nostro distillato nazionale». Consigliere di amministrazione e quarta generazione della famiglia che dal 1908 guida le Distillerie Bonollo Umberto di Mestrino (Padova), Elvio Bonollo è cresciuto con l’attitudine all’innovazione, creando nuovi modelli di prodotto e di consumo. Insieme al presidente e vicepresidente sono stati nominati anche i consiglieri referenti per i sei istituti regionali e gli aderenti singoli.
Istituto Tutela Grappa Valle d’Aosta: Paolo Covi.

Istituto Grappa Piemonte: Alessandro Revel Chion e Alessandro Francoli.

Istituto Grappa Lombardia: Riccardo Ottina.

Istituto Grappa del Trentino: Beppe Bertagnolli e Bruno Pilzer.
Associazione produttori Grappa Alto Adige: Werner Psenner.
Istituto Grappa Veneta: Alessandro Maschio, Giovanni Brunello, Elvio Bonollo.

In rappresentanza dei singoli aderenti, sono stati eletti anche Maria Carla Bonollo, Luigi Gozio e Andreas Roner, mentre entrano in consiglio come membri di diritto Luigi Odello, Sergio Moser e Antonio Emaldi.

Fondato nel 1996, l’Istituto nazionale della Grappa rappresenta, tramite i sei istituti regionali, oltre un centinaio di aziende di settore, ponendosi come interlocutore delle istituzioni pubbliche per la promozione e valorizzazione del distillato nazionale.

Grapperie Aperte, nona edizione

Prima uscita ufficiale del nuovo presidente Elvio Bonollo è l’inaugurazione della nona edizione dell’evento Grapperie Aperte 2012, domenica 7 ottobre. Un evento che l’anno scorso ha visto oltre 30mila persone visitare le distillerie partecipanti all’evento (una trentina). Finora 35 aziende hanno confermato la propria disponibilità ad aprire la porta degli impianti organizzando visite guidate, degustazioni ed eventi particolari.

Valle d'Aosta
Saint Roch, Quart (Ao)

La Valdôtaine, Saint Marcel (Ao)
Piemonte

Gualco, Silvano d’Orba (Al)

Magnoberta, Casale Monferrato (Al)

Mazzetti d’Altavilla (Al)

Beccaris, Costigliole d’Asti (At)

Berta, Mombaruzzo (At)

Montanaro, Alba (Cn)

Santa Teresa, Alba (Cn)

Levi, Neive (Cn)

Revel Chion, Chiaverano (To)

Francoli, Ghemme (No)

Lombardia

Borgo Antico San Vitale, Borgonato di Cortefranca (Bs)
Cantina Storica, Montù Beccaria (Pv)

Peroni Maddalena, Gussago (Bs)

Rossi d’Angera, Angera (Va)

Trentino

Marzadro, Nogaredo (Tn)

Giovanni Poli, S. Massenza di Vezzano (Tn)

Dalla Valle Rossi d’Anaunia, Revò (Tn)

Pisoni, Trento

Alto Adige

Fisherhof, Cornaiano (Bz)

Psenner, Termeno (Bz)

Roner, Termeno (Bz)

Walcher, Eppan (Bz)

Zu Plun, S. Valentino Siusi (Bz)

Veneto

Brunello, Montegalda (Vi)

Roberto Castagner, Vazzola (Tv)

Lidia, Villaga (Vi)

Poli, Schiavon (Vi)

Scuola Enologica di Conegliano (Tv)

Friuli

Tenuta Villanova, Farra d’Isonzo (Go)

Toscana

Bonollo, Torrita di Siena

Deta, Barberino Val d’Elsa (Fi)

Nannoni, Paganico (Gr).

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here