Valorizzare il ruolo della donna in ambito birrario e diffondere la cultura della birra di qualità sono gli obiettivi della neonata Associazione Le Donne della Birra che comprende varie figure professionali femminili del settore come titolari di impresa, gestori di locali, beerchef e biersommelière. Un apposito convegno a Beer Attraction ha fatto il punto del settore, insieme con il primo contest fotografico in tema.

Organizzato a Beer Attraction di RiminiFiera dall’Associazione Le Donne della Birra, si è tenuto il convegno “Parlare di birra alle donne”. Molti gli interventi coordinati dal presidente Elvira Ackermann, tra cui quelli di Erika Goffi (operatrice beer tour), Sabina Antinori (biersommelière, Monaco di Baviera), Caroline Nöel (beerchef belga), Silvana Giordano (docente UniBirra, Varese), Carmen Pettarin (distributore birre), Luana Rossi (mkt manager VDGlass).

Al termine del convegno, si è tenuta la premiazione del primo contest fotografico dal titolo “Le Donne nella Birra” lanciato sul web (ledonnedellabirra.it) per valorizzare il punto di vista femminile in un settore che si rivolge tradizionalmente al consumatore maschile. Sponsor dell’iniziativa cinque birrifici gestiti da donne imprenditrici: Birrificio Castagnero (Rosta, Torino), Birrificio Bari, La Taverna del Vara (Torza, La Spezia), Birrificio Cittavecchia (Sgonico, Trieste), Birrificio Lara (Tertenia, Ogliastra-Nuoro).

1° premio

'La birra è tradizione, donne, lavoro e gusto'.
di Matilde Labarbuta
Motivazione
“In questa foto, apprezzabile sia dal punto di vista tecnico che contenutistico, vediamo la birra al centro di un racconto di tradizioni, abbinamenti con le specialità alimentari del territorio e utilizzo del prodotto in cucina. Il tutto con grande orgoglio e attenzione al gusto e ai dettagli”.

2° premio
'Il profumo del luppolo'
di Paola Mentasti
Motivazione
“Il luppolo, tra gli ingredienti più nobili della birra, alla conquista con i suoi profumi delle attenzioni del pubblico femminile cogliendo le sensibilità di un'importante fetta di mercato”.

3° premio
'Tempo per me, tempo per noi'
di Matteo Ostuni
Motivazione
“Elegante e raffinato il messaggio veicolato da questa immagine che propone la birra, spillata con un bel cappello di schiuma, in un bicchiere e con una gestualità che sottolinea la femminilità”.

4° premio
'Riflessi di me'
di Alessandra Favarin
Motivazione
“Con questa foto la birra viene proposta come occasione di consumo in diversi momenti della giornata, perfette le occasioni di relax e non solo quelle goliardiche che caratterizzano spesso la comunicazione del settore virata al maschile”.

5° premio
'La pausa birrosa'
di Sara Pacillo
Motivazione
“Un'immagine simpatica, giovane e moderna di come la birra viene vissuta dalle donne”.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here