Costi e offerte della tv nei locali

Bar –

Digitale satellitare o terrestre, fibra ottica o antenna, tv al plasma o Lcd: ecco come scegliere l’impianto

La tv nei locali pubblici rappresenta una buona occasione di business, soprattutto quando è legata all'offerta delle partite di calcio, in quelle zone dove gli abbonati alla tv digitale ancora non sono molto numerosi. Nel momento di accingersi a realizzare un impianto è quindi importante scegliere bene, in base alle esigenze e ai probabili costi di gestione. Le offerte per i locali pubblici sono sempre più numerose. Sky Bar è la proposta di Sky per la tv digitale satellitare, che richiede quindi l'installazione di una parabola (se già non ce n'è una) e l'utilizzo di un decoder. Sky propone spesso offerte (da valutare di mese in mese) per chi si abbona. Si possono scegliere vari pacchetti: Sport, Calcio o Vetrina con numerosi canali tematici con concerti, videoclip, news o serial televisivi. Diversa l'opzione tecnologica di Fastweb, che sfrutta il cablaggio in fibra ottica. È possibile abbonarsi, quindi, solo se nella vostra zona il passaggio dei cavi è già avvenuto. La proposta di Fastweb presenta sempre i canali tv di Sky, a cui aggiunge la possibilità di navigare in internet (anche per i clienti) e di godere di un servizio di videosorveglianza, per controllare il locale da pc 24 ore su 24. Per consentire di fruire dei programmi tv anche Fastweb fornisce un decoder. Un'opzione più semplice, perché non richiede particolari installazioni, ma meno ricca di programmi tv, è quella proposta da Mediaset con il pacchetto Premium Club. Si tratta di un digitale terrestre, con allaccio alla classica antenna televisiva. Un decoder e una scheda consentono la visione dei canali, con tutte le partite di Champions League e alcune del campionato di Serie A.

L'impianto? Dipende dallo spazio
Individuato il pacchetto, si deve scegliere l'impianto. Per chi ha grandi spazi può essere utile un tv proiettore, di solito fissato al soffitto o in posizione sopraelevata, che rimanda le immagini su un grande schermo (esistono anche modelli ripiegabili), come in un cinema. Locali divisi in vari ambienti possono optare per schermi tv di grandi dimensioni, al plasma o a cristalli liquidi. Quale scegliere tra i due? I televisori al plasma offrono di solito un maggior contrasto e una migliore visione anche in locali poco illuminati. Infatti, anche se gli schermi Lcd sono più luminosi e più fedeli nella restituzione di alcuni colori, le immagini proiettate su questi apparecchi appaiono meno nitide se lo spettatore non è posto in posizione frontale rispetto al televisore.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here