Anche per gli hotel arriva la stagione dei saldi

Ospitalità –

A gennaio, segnala l’indice Trivago, il prezzo medio di una camera doppia si aggira in Europa intorno ai 98 euro a notte

Anche per il settore dell'ospitalità è arrivata la stagione dei saldi: secondo il Trivago hotel Price Index, a gennaio 2010 le tariffe degli hotel europei sono scese dell'11% rispetto allo stesso mese del 2009. In media una notte in una doppia standard costa oggi infatti circa 98 euro, contro i 109 di inizio 2009. La flessione di questo inizio anno è ancora più evidente, se si considera che durante tutto l'anno passato il prezzo medio per camera a notte non era mai sceso sotto i 100 euro.

Un calo diffuso
Delle 50 città europee analizzate dall'indice Trivago, ben 44 presentano una diminuzione delle tariffe rispetto al 2009. Per numerose metropoli, il calo di listino è stato superiore al 10%. Per esempio, in Irlanda, Dublino inizia il 2010 con un valore alberghiero inferiore del 40% rispetto all'anno passato, un dato comprensibile se si considera che la crisi economica globale ha pesantemente colpito il paese. Sempre rispetto a un anno fa, il trend è negativo anche per l'Est Europa con Bucarest (-29%), Sofia -22%), Cracovia (-19%), Budapest (-14%), ma anche per l'area Mediterranea con Atene (-15%), Nizza (-11%), Cannes (-19%), Lione (-16%), Madrid (-13%), Siviglia (-10%)e Granada (-11%). Le uniche città che presentano un listino prezzi tendenzialmente in salita sono nel Regno Unito, dove Birmingham (+11%), Londra (+2%), Edinburgo (+1%), Manchester (+1%) mostrano lievi cenni di ripresa.

Milano e Torino in controtendenza
Le principali citta italiane a gennaio 2010 hanno una media prezzo di 99 euro per camera doppia, con un trend di discesa anche del 10% rispetto a un anno fa. Una doppia a Firenze costa in media 105 euro, contro i 119 di gennaio 2009, ma la riduzione è stata molto consistente anche rispetto al dato dello scorso dicembre (- 11%). Bologna è una delle mete nazionali più economiche: il costo medio di una doppia è di 88 euro (-9% rispetto a dicembre 2009), così come Napoli (84 euro e -7% rispetto allo scorso anno). In controtendenza Torino che, con una media di 102 euro per camera doppia a notte, riconferma la stessa linea di prezzi dello stesso periodo dell'anno scorso e sale del 5% rispetto a dicembre 2009. A Milano i prezzi degli hotel crescono del 6% rispetto al mese passato e così il capoluogo lombardo, con una media di 117 euro per notte, diventa la città italiana dove l'ospitalità alberghiera costa di più, sorpassando Venezia. Quest'ultima, con una media prezzi di 111 euro per doppia a notte, registra invece un 7% rispetto allo stesso mese dell'anno passato e un -3% delle tariffe rispetto a dicembre 2009.

La settimana bianca
Per quanto riguarda le località montane dove trascorrere la  settimana bianca, le mete piemontesi, tra cui Sestrière (103 euro) e Sauze d'Oulx (63), sono le destinazioni italiane sulla neve più economiche. In Valle d'Aosta si trovano invece i prezzi invernali più cari: il record spetta a Breuil Cervinia (313 euro), seguita da Pré Sain Didier (149) e Gressoney Saint Jean (140).  

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here