Ad aprile Firenze capitale della miscelazione con Florence Cocktail Week

Anche Firenze si appresta a diventare una delle capitali della mixology internazionale. Il capoluogo toscano dall’11 al 17 aprile ospita la prima edizione di Florence Cocktail Week, un’intera settimana dedicata alla miscelazione classica e contemporanea. Un progetto ideato da Lorenzo Nigro, titolare di Rivalta Café, e animato dalla volontà di far crescere anche a Firenze l’idea di condivisione professionale che ha caratterizzato le varie edizioni di “Cocktail Week” nel mondo (Singapore, Londra e Parigi).

Tredici i cocktail bar che partecipano alla manifestazione, selezionati da Paola Mencarelli, food writer per Gambero Rosso, project manager di eventi enogastronomici, food hunter e food consultant, che ha curato anche il coordinamento organizzativo della manifestazione. Oltre al Rivalta Café, palcoscenico dell’evento saranno l’Alc Atrium Bar del Four Seasons Hotel, il Caffè Florian, il Gurdulù, l’Harry’s Bar, La Ménagère, Le Pool Bar del Villa Cora, il Locale, O’ Café del Golden View Open Bar, il Rivoire, il The Fusion Bar del Gallery Hotel Art, il Viktoria Lounge Bar e il Winter Garden Bar del The St. Regis Florence.

Qui, attraverso un itinerario che si snoda tra vie, piazze e palazzi tra i più suggestivi della città, i bartender daranno libero sfogo alla propria creatività, ideando un signature cocktail e una cocktail list dedicati, che saranno proposti per l’intera settimana a un prezzo speciale.

Gran finale domenica 17 aprile, con un contest organizzato in collaborazione con il Mercato Centrale Firenze, che vedrà gareggiare i bartender partecipanti con il loro signature cocktail. A eleggere il Cocktail FCW 2016, sarà una giuria d’eccezione, composta da Stefano Nincevich, responsabile iniziative speciali di Bargiornale, Luca Pirola, direttore di Bartender.it, dai bartender Walter Gosso e Patrick Pistolesi, dallo chef Cristiano Tomei e dal direttore di Italia a Tavola Alberto Lupini.  - eleggerà il Cocktail FCW 2016. Al vincitore andrà una borsa per bartender Puraclasse.

Masterclass ed eventi ad animare la settimana  

Ad animare la settimana una serie di eventi e di masterclass, aperte ad addetti e appassionati (gratuite, ma alle quali occorre prenotarsi), sui temi inerenti i prodotti e la miscelazione, e più in generale le tematiche del mondo bar.

Si comincia lunedì 11 con Diego Ferrari, bartender della Rotonda Bistro di Milano e fondatore di Cocktail Art Group, con Linea 21, il cocktail “sotto” un differente punto di vista, una masterclass dedicata alla miscelazione sotto i 21° (Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella dalle 15 alle 17:30; per info e prenotazioni: tel. 339 5402224, mail: lorenzo@rivaltacafe.it)

Martedì 12 sarà invece il torrefattore fiorentino Alessandro Staderini a condurre un incontro sul caffè, dal titolo Caffè: miscela o monorigine?, dove si approfondirà il rapporto tra il know how italiano del fare miscela e dell’espresso e la tendenza attuale del monorigine più ricercato e del “drip brewing” (Caffetteria Pian; per info e prenotazioni: tel. 055 645774, mail: torrefazione@caffepiansa.com).

Il programma prosegue venerdì 15, con la masterclass del bartender fiorentino Luca Picchi sul cocktail Negroni e la sua storia, Cocktail Negroni, ieri, oggi e domani (all’interno di Desinare, presso Bottega Riccardo Barthel, dalle 18.30 alle 20; per info e prenotazioni: tel. 055 221118, mail: info@desinare.it). Nell’occasione parlerà anche del suo libro Negroni Cocktail, una leggenda italiana (Edizioni Giunti), mentre accompagneranno la serata gli sfizi salati del panificio S.forno e le golose creazioni alcoliche della Pasticceria Patalani di Viareggio.

Per concludere domenica 17 quando, in occasione del contest presso il Mercato Centrale Firenze, si svolgeranno la masterclass Vermouth Rubino e Ambrato Riserve Speciali di Martini&Rossi e la masterclass Bulleit Bourbon Whiskey di Diageo.

Tra gli appuntamenti, da non dimenticare venerdì 15, a partire dalle 19, la serata con dj set al Rivalta Café, dove l’eclettico dj Leo Tolu condurrà i presenti in un percorso musicale che passerà dal lounge nu-jazz fino alla contemporanea deep house.

Infine, alcuni dei cocktail bar selezionati ospiteranno un elegante Angolo del Sigaro a cura del Club Amici del Toscano, dove si potrà degustare una selezione di Sigaro Toscano sotto la guida di Stefano Fanticelli, presidente del Club Maledetto Toscano (mercoledì 13 al Winter Garden Bar del The St. Regis Florence, giovedi 14 a Le Pool Bar del Villa Cora e venerdì 15 all’Atrium Bar del Four Seasons Hotel, sempre a partire dalle 19).

CONDIVIDI

1 commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here