The Cocktail Book: A Sideboard Manual For Gentlemen (1902)

Autore: Frederic Lawrence Knowles.

Editore: John Macqueen Londra

Anno di pubblicazione: 1902

Inizio secolo del secolo scorso. A quei tempi, Boston viveva un periodo di grande fermento culturale, e il nome di “St. Botolph Society”, un club fondato nel 1880, aveva già trovato posto in numerose pubblicazioni. Il St. Botolph era il simbolo di un periodo d'oro per la città, quando la letteratura, la musica, l'architettura e l'arte in genere era in via di sviluppo. Non è facile dubitare che il fenomeno, allora crescente, del bere miscelato potesse aver contagiato personaggi dediti alle attività artistiche, o quantomeno esserne stato la musa ispiratrice. Tale trait d'union, tra miscelazione ed arte, si concentrò in un piccolo manuale, dal titolo: “The Cocktail Book : A Sideboard Manual For Gentlemen”. Editato a partire dai primi del Novecento sarà nel tempo ristampato ed aggiornato con diversi drink. Nelle varie pubblicazioni, di anno in anno, emerge una sempre maggiore aura di mistero. Come intuibile dal titolo, questo manuale non è un libro destinato a professionisti del mestiere, ma a semplici “Gentleman”. Un dettaglio non sempre facile da capire, soprattutto quando, nelle prime righe del libro, ci si imbatte in un consiglio alquanto particolare: un singolare uso della forchetta per mescolare al meglio un drink, nel mixing glass. Negli anni successivi alla prima pubblicazione, avvenuta nel 1902, diversi autori si avvicenderanno come contributor. Tra questi, spunta un certo “Paget, R L.”. Secondo diverse voci dell'epoca, sotto tale pseudonimo si celava il nome di Frederic Lawrence Knowles, un nome importante nel campo della letteratura. Nato a Lawrence in Massachusetts, fu scrittore e poeta. Nella sua breve vita, collaborò con diversi editori, tra questi la stessa L. C. Page, azienda editrice di “Louis Coues Page” di Boston, che realizzò molte delle ristampe di questo manuale. Tuttavia, nonostante i rumors dei tempi, Knowles negò sempre il suo legame con l'opera. Non mancano, in questo manuale, pagine dedicate alle origini dei cocktail che hanno fatto la storia, racconti e leggende che affiancano circa 90 e più ricette di bevande miscelate, tra cui classici come Cocktail Martini, Manhattan , Rob Roy e tanti altri. Buona lettura dal vostro Bibliotecario.

Richiedi la password per scaricare il libro
Hai già la password? Clicca qui per scaricare il libro

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here