Le Bollicine Rosé, la birra 10 luppoli di Birrificio Poretti

Si chiama 10 Luppoli Le Bollicine Rosé l’ultima nata nel Birrificio Angelo Poretti. Una birra speciale realizzata solo con malto di frumento, carota violetta e rifermentata con lievito Saccharomyces bayanus, lo stesso adottato per la produzione delle bollicine più famose.

Dal colore rosato, di origine interamente naturale, conferitole dalla carota violetta, la carota “originale” ricca di polifenoli e flavonoidi conosciuta per le sue proprietà antiossidanti sin dall’antichità, la nuova birra presenta un profumo leggero e ricco, frutto di un bouquet di 10 luppoli diversi provenienti da tutto il mondo: l’americano Citra, i tedeschi Hallertau Mittelfruh, Hallertau Tradition e Saphir, il francese Aramis, l’inglese East Kent Golding, gli australiani Summer e Ella, il giapponese Sorachi Ace e il ceco Saaz.

Proposta in bottiglie da 75 cl, da servire in flûte, in modo da fare emergere il perlage fine ed elegante, la nuova 10 Luppoli Le Bollicine Rosé ha un contenuto di alcol pari al 6% in volume e si presenta come una birra versatile che può essere gustata dall’aperitivo, abbinata a frutta e crudité, alla cena a base di pesce, crostacei, formaggi a pasta fresca, ma anche per un brindisi a fine pasto o per celebrare un momento speciale.

Fresca e sensuale, con questa nuova birra i Mastri birrai del Birrificio Poretti sono voluti andare incontro al gusto dei giovani, in particolare del pubblico femminile, per il quale la birra rappresenta uno degli alcolici preferiti, come rilevato da un’indagine Doxa condotta lo scorso per conto di AssoBirra.

Non a caso  è stata presentata in occasione della Giornata internazionale della donna, presso il Museo delle culture di Milano (Mudec) dove è in corso Barbie – The Icon, una mostra dedicata alla nota bambola che con le sue trasformazioni nel tempo ha rappresentato l’evoluzione dell’universo femminile.

Nel corso dell’evento, gli chef del Mumec Restaurant, inoltre, hanno proposto diversi accostamenti culinari, come salmone marinato alla birra, tartare di manzo ai grani di senape antica, risotto 10 Luppoli Rosé e fragole, branzino marinato con salsina ai lamponi, quinoa con agrumi e verdurine croccanti, che hanno permesso di esaltare la versatilità della nuova bevanda. Proprietà illustrate poi dall’enologa ed enogastronoma Adua Villa.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here