Valentina Serio vince la finale italiana di Mediterranean Inspirations by Gin Mare

Un angolo di spiaggia, tra la salsedine e la brezza della baia di Castelvolturno. È l'atmosfera ideale, offerta dall'Ammot Cafè di Varcaturo (Na), sede della finale nazionale della Mediterrean Inspirations 2017, la competition per bartender targata Gin Mare. Dieci i finalisti, provenienti da ogni parte d'Italia. Due le prove. La prima, legata all'identità del gin iberico: una rivisitazione del Gin Tonic, drink simbolo di Gin Mare. La seconda, più destinata ad abbracciare le nuove frontiere della mixology: la proposta Gastrobartender, basata sulla rappresentazione, in chiave miscelata, di un importante ingrediente della dieta mediterranea come il carciofo.

 

Esaltate nelle proposte di Valentina Serio del Treebar di Roma, vincitrice della tappa italiana, alla quale hanno preso parte anche Gian Maria Ciardulli dell’Ozium Restaurant&Cocktails Bar di Guardistallo (Pisa), Giovanni Dispinzeri dello Champagne Bar del Maio Restaurant – la Rinascente Milano, Stefano Armiento del KioskoStiss di Viverone (Biella), Salvatore Maggio de La Marinara di Marsala, Samuel Donniacuo del Piano35 lounge bar di Torino, Tommaso Scamarcio de Quadra Le Club di Trani, Francesco Serra dello Sketch di Livorno, Lucas Kelm di AMO Alajmo group di Venezia e Alessandro Moyko del Delikatessen di Aversa.

Alla barlady romana dunque l'onore di rappresentare l'Italia alla finale mondiale della competizione, che si svolgerà tra il 3 e il 6 settembre a Ibiza. In palio un super premio: un corso gastronomico presso la famosa scuola di ospitalità Le Cordon Bleu, fondata a Parigi nel 1895.

La ricerca di Valentina Serio si è concentrata sui sapori del mare. Quelli del Thunder Tonic, rivisitazione del Gin Tonic della barlady romana: Gin Mare, sciroppo di sale e lime e 1724 Tonic Water, salicina. Un viaggio, tra sfumature di sapore delle terre mediterranee. Rappresentati in un abbraccio ideale, tra le coste orientali e occidentali, la Spagna e il Marocco del mango, il Medio Oriente della curcuma. Realizzati nel chutney di mango preparato dalla barlady romana: una salsa agrodolce del frutto con aggiunte di zenzero, curcuma e cumino. Una preparazione home made che ha rappresentato l'ingrediente centrale del suo Zeus Temptation, proposta in tema Gastrobartender, capace di arricchire con mille note speziate un mix di infuso di Cynar e cardamomo, lime, assieme all’ingrediente chiave Gin Mare. Un sapore esotico, arricchito da tonalità cromatiche simili a quelle di un tramonto estivo.

Le ricette di Valentina Serio

Thunder Tonic (cat. G&T)

Ingredienti:

50 ml di Gin Mare, 15 ml di Salty Lime Syrup, 200 ml 1724 Tonic Water

Guarnizione:

Salicornia

Zeus Temptation (cat. Gastrobartender)

Ingredienti:

60 ml di Gin Mare, 30 ml di chutney di mango, 20 ml di succo di lime, 60 ml di infuso di Cynar e cardamomo

Guarnizione:

mango essiccato

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here