I protagonisti della prima tappa di Baritalia a Roma

La prima tappa di Baritalia Lab 2019, la nostra sfida itinerante dedicata alla miscelazione si è appena conclusa. Il tema di questa edizione è Top of the Pops, un omaggio ai drink più popolari del momento. Nella coreografica cornice del Tyler – Ponte Milvio i concorrenti sono andati in pedana con le loro ricette ispirate a Daiquiri, Negroni, Gin Tonic. Le loro specialità sono state selezionate tra tutte quelle inviate alla redazione da 270 bartender professionisti di tutta Italia. I coach delle aziende partner sono stati i giudici e hanno scelto i loro finalisti per la finalissima del 12 novembre a Milano.

 

I bartender selezionati per la finalissima di Milano

Baladin - Jessy Santin della Fiba (Formazione Italiana Bar Academy)

Campari Academy - Cosimo Neri del Salotto Negroni 1919 di Certaldo (Fi)

Coca-Cola Hbc Italia - Francesco Parola dell’Open Baladin di Cuneo

Compagnia dei Caraibi - Enzo Russotto de I Frari delle Logge di Prato

Fabbri 1905 - Giulia D’Alberto del Bocum di Palermo

Gruppo Montenegro - Jonathan Bergamasco del Papillon Antico Broletto di Vercelli

Kimbo - Rebecca Sanzone del Jacopa di Roma

Martini - Alessandro Cofini di Ercoli 1928 di Roma

Molinari - Giovanni Vecchio dell’Hardcore Cocktail Club di Salerno

Nonino - Riccardo Di Dio Masa dell’hotel Palazzo Montemartini di Roma

Red Bull - Vincenzo Pagano dell’american bar Vittoria di Nocera Inferiore

 

 

I concorrenti premiati

Baladin - Jessy Santin (vincitore), Antonio Destino, Natale Palmieri
Coca-Cola Hbc Italia – Francesco Parola (vincitore), Mario Mastellone, Filippo Laccu, Gianmarco Belardi

Campari Academy – Cosimo Neri (vincitore), Marco Meloni, Augusto Amaral
Compagnia dei Caraibi - Enzo Russotto (vincitore), Mattia Quattrucci, Magdalena Rodriguez

Fabbri 1905 - Giulia D’Alberto (vincitrice), Loris Merlonghi, Andrea Esposito

Gruppo Montenegro - Jonathan Bergamasco (vincitore), Suraya Canton, Christian Di Giulio

Kimbo - Rebecca Sanzone (vincitrice), Mirko Salvagno, Matteo Colombi

Martini - Alessandro Cofini (vincitore), Nima Riocci, Francesco Gattabria

Molinari - Giovanni Vecchio (vincitore), Niccolò Baccarelli, Matteo Masci, Gabriele Palumbo

Nonino - Riccardo Di Dio Masa (vincitore), Fulvio Lomonaco, Aldo Montagnaro

Red Bull - Vincenzo Pagano (vincitore), Manuel Crescini, Marco Corradini

 

I coach

Baladin – Dennis Zoppi
Coca-Cola Hbc Italia – Joy Napolitano
Campari Academy – Alessandro Pitanti
Compagnia dei Caraibi – Walter Gosso
Fabbri 1905 – Alessandro Cattani
Gruppo Montenegro - Alessandro Venturi
Kimbo – Lucio D’Orsi
Martini – Emanuele Cugini
Molinari – Luca Moroni
Nonino – Lucia Montanelli
Red Bull – Jordy Di Leone

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome