Ricci Curbastro confermato presidente Federdoc

Associazioni –

Oltre alla conferma dei vertici uscenti, il consiglio della Confederazione nazionale dei consorzi volontari per la tutela dei vini italiani Doc ha eletto Stefano Zanette come nuovo terzo vicepresidente.

Eletto lo scorso 26 giugno, il nuovo consiglio di amministrazione Federdoc (Confederazione nazionale dei consorzi volontari per la tutela delle denominazioni dei vini italiani) ha rieletto all’unanimità Riccardo Ricco Curbastro (nella foto) alla presidenza e come vicepresidenti gli uscenti Giuseppe Liberatore e Francesco Liantonio che saranno affiancati dalla new entry Stefano Zanette.

Nato a Roma nel 1959, agronomo ed enologo, Riccardo Ricci Curbastro dal 1978 si occupa come amministratore con il padre Gualberto dell’omonima azienda agricola vitivinicola a Capriolo (Bs) in Franciacorta e dell’azienda agricola Rontana a Brisighella (Ra). Tra i promotori della Doc Franciacorta, ha ricoperto la carica di presidente del relativo Consorzio di tutela vini Doc (1993-1999), rimanendo consigliere della stessa associazione.

«L'elezione del terzo vicepresidente - precisa Ricci Curbastro - scaturisce dalla volontà di Federdoc di ampliare la propria rappresentanza territoriale. Così Giuseppe Liberatore, direttore del Consorzio Chianti Classico e Francesco Liantonio, presidente del Consorzio Castel del Monte, formeranno con Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco Doc, una squadra più completa in vista dei dei crescenti impegni nazionali e internazionali della filiera vitivinicola italiana a Denominazione di Origine».
Nel comitato esecutivo sono stati eletti, oltre a Riccardo Ricci Curbastro, Giuseppe Liberatore, Francesco Liantonio e Stefano Zanette, Alberto Mazzoni, Gianni Marzagalli e Rocco Pasetti.
La riunione è stata anche un momento di riflessione sulle recenti attività di comunicazione sociale. In particolare sui risultati raggiunti dal proprio Newsstand (altrimenti chiamato “il chiosco”), edicola virtuale di settore su Apple Store che, senza alcun tipo di promozione, risulta già scaricata e utilizzata anche da utenti di molti Paesi esteri.

Federdoc rappresenta l'unico organismo interprofessionale esistente in Italia, un tavolo attorno al quale le componenti agricole, industriali, cooperative e commerciali del settore si riuniscono per affrontare in maniera costruttiva i problemi del settore dei vini italiani a denominazioni d’origine.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here