Naturalmente Milano, la caffetteria bio di Rigoni di Asiago

Sorge in via Buonarroti, nel pieno centro del capoluogo lombardo, Naturalmente Milano, il concept store di Rigoni di Asiago, azienda specializzata nella produzione e nel commercio di prodotti provenienti esclusivamente da agricoltura biologica. Fedele ai valori dell’azienda è l’offerta del locale, che propone per i diversi momenti della giornata cibi e bevande da filiera biologica, realizzati senza additivi e conservanti.

Si comincia dalla colazione, per la quale sono stati messi a punto diversi menu. Il menu 1 comprende una bevanda calda (caffè bio, cappuccino oppure latte caldo con miele), croissant bio con confettura a scelta e succo di frutta “Tantifrutti” al mirtillo nero di montagna o ai frutti di bosco. Il menu 2, invece, è costituito da bevanda calda, croissant bio con confettura a scelta e burro biologico, trancio di torta del giorno oppure Muffin, e succo di frutta. Infine, il menu 3, con bevanda calda, croissant, coppa di yogurt bio con miele di arancio, crespella salata con prosciutto crudo bio stagionato 16 mesi e formaggio Asiago Dop di malga presidio Slow Food e succo di frutta. Sempre nell’ambito della caffetteria, inoltre, viene proposta un’ampia gamma di tipi di tè (rosso, nero, bianco, blu e verde) e di tisane (Digestiva, Drenante, Energizzante, Antistress e Sportiva).

Altrettanto ricca la proposta per il pranzo, che comprende panini e piatti creati dallo chef Alessandro Dal Degan, patron del ristorante La Tana Gourmet di Asiago. Ricette fresche e preparate al momento nel laboratorio a vista, utilizzando dressing a base di prodotti Rigoni di Asiago. Tra queste, ad esempio, la zuppa del giorno, un gazpacho freddo biologico, fatto con pomodoro a grappolo siciliano, peperone rosso, cetrioli della Liguria e crostini di pane tostato, guarnito con Fiordifrutta Pesca, pronto a trasformarsi in una ricetta calda secondo stagione.

Tra le proposte per il pranzo si trovano anche il Bulgur Croccante Bio (con pomodoro datterino siciliano, pescanoce e albicocca di Romagna, zucchine, basilic e dressing di Fiordifrutta Limone), la Caprese Bio Dello Chef (bocconcini di mozzarella di bufala campana con pomodoro datterino siciliano e dressing di Fiordifrutta Mandarino), insalate per tutti i gusti (tra le quali l’Insalatina di Manzo Bio, fatta con straccetti di manzo bavarese “shaewebishall” con Parmigiano Reggiano 24 mesi, panna acida di maga alla senape naturale e dressing di Fiordifrutta Limone) e crepes.

La creatività domina anche nei panini, tra i quali ad esempio troviamo il Pomodoro, mozzarella e Mielbio d’arancio, preparato con pane bianco con pomodoro a grappolo siciliano, mozzarella di bufala campana, prosciutto cotto alla brace aromatizzato alle erbe fresche e Mielbio (il milele di Rigoni di Asiago) di Arancio, e il Panino salmone e Fiordifrutta Limone (panino integrale biologico con salmone norvegese leggermente affumicato, insalata ricca altoatesina, senape naturale e Fiordifrutta Limone).

Bio anche l’offerta di bevande che, accanto ai succhi della linea Tantifrutti (Mirtillo Selvatico di Montagna o ai Frutti di Bosco), comprende vini bianchi e rossi, bollicine e birre.

Infine, dolci (crostate, strudel e biscottini con farciture di Rigoni di Asiago) e gelati alla frutta, preparati solo con frutta fresca, senza latte, zuccheri aggiunti e altri ingredienti, alla crema e alla Nocciolata (legati con altri ingredienti bio).

Il locale, aperto tutti i giorni tranne la domenica dalle 7.30 alle 19.30, si estende su una superficie di 246 metri quadri, suddivisi su due piani: l’area Caffetteria, Pasticceria Gelateria e Lunch è al piano terra e dispone di 40 posti a sedere, mentre in quello sottostante vi è la “Shop Experience”, dove è possibile acquistare i prodotti Rigoni di Asiago. L’idea di naturalità coinvolge la sua stessa struttura, grazie all’ampio utilizzo del vetro come elemento architettonico, che permette di sfruttare la luce naturale del sole, alla presenza di un giardino verticale e dei materiali scelti per l’arredo, dal marmo botticino, utilizzato per il bancone e parte delle pareti, al rovere sbiancato per il pavimento.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here