La durata del contratto di locazione commerciale

Le regole stabilite dall’ordinamento

L'affitto di un locale da parte del gestore di pubblico esercizio rientra nell'istituto della locazione ad uso commerciale.

Legalmente il termine usato non è affitto, ma locazione. Il proprietario dei locali si chiama locatore, mentre il gestore è identificato come conduttore.



In particolare, la durata minima della locazione commerciale è di anni 6 + 6 di primo rinnovo obbligatorio, e quindi automatico.

Alla prima scadenza però, ovvero dopo i primi sei anni, il locatore, in caso di particolari condizioni, può esercitare la facoltà di diniego del rinnovo.

È ammesso che le parti prevedano comunque una durata superiore a quella legale, che in ogni caso non può superare i 30 anni.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here