In che cosa consiste il cinque per mille?

Una novità della Finanziaria 2006

La recente legge finanziaria (legge 23 dicembre 2005 n. 266), a titolo sperimentale per l'anno 2006, consente al contribuente di destinare a determinati enti una quota pari al cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF).

Si tratta quindi di una quota delle imposte che deve comunque essere versata allo Stato, con la particolarità che l'ente beneficiario del finanziamento viene scelto direttamente dal contribuente e tale scelta può ricadere su di quattro aree:

1) volontariato e no-profit,

2) Università e ricerca scientifica,

3) ricerca sanitaria,

4) iniziative sociali comunali.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here