Il rilancio di Panitaly

Mercato –

Grazie all’esperienza di Délifrance Italia (gruppo Nutrixo), la gamma prodotti dell’azienda milanese è stata arricchita e dotata di un particolare materiale di servizio e di comunicazione.

L’anno scorso il gruppo francese Nutrixo (che comprende aziende top come Délifrance) ha acquisito, insieme con l’azienda Sefa di Liscate (Mi), il marchio Panitaly specializzato nella produzione di pani speciali come ciabatte precotte e surgelate. Creato nel 1992, grazie al metodo a lunga fermentazione naturale senza additivi chimici evidenziato dallo slogan latino “Festina Lente” (Affrettati Lentamente), Panitaly ha conquistato un importante ruolo nel settore dei prodotti di qualità premium. Grazie all’esperienza di Délifrance Italia, ultimamente per Panitaly è stato sviluppato un importante restyling con nuovo marchio, sviluppo di nuove referenze e attività di supporto merchandising per i clienti. A cominciare dall’utilizzo di Biga, particolare impasto che impiega farine forti ed equilibrate con un periodo di fermentazione che dura oltre 16 ore. Punto di forza rimane sempre la linea Ciabatta (nel classico formato da 100 g) coniugata in varie ricette, accompagnata dai pani della linea Aurea (Filoncino, Ciabattina, Pepita, Giotto) e della linea Benessere (ai multicereali). Alle Focaccia pretagliata (in pezzatura 90 g), alla variante Genovese (in tranci 180 g) e a quella Pregrigliata (90 g), si aggiunge la Pizza Margherita farcita con vera mozzarella (in tranci da 200 g), disposta sull’impasto solo una volta terminata la precottura, in modo da cuocerla e renderla filante solo nel forno del bar. Di particolare riguardo tutta una serie di strumenti per la vendita personalizzati con il logo Panitaly. Si va dal materiale di servizio come piastre in vetroceramica, porta condimenti, grembiuli, magliette, set di coltelli, fascette avvolgipanino e vassoi, al materiale di comunicazione come menù da tavolo, segnaprezzi e lavagne con le offerte del giorno.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here