Fritti magici, anche in stile light

News food –

Novità e suggerimenti per fritti veloci e gustosi

Come metodo di cottura la frittura è conosciuta fin dai tempi dell'antico Egitto e Roma i cui abitanti utilizzavano olio di palma, olio di oliva o strutto. Dato l'alto grado di cottura dell'olio (punto di fumo) a circa 180-200°C, i cibi fritti erano in questo modo più sicuri dal punto di vista alimentare e duravano più a lungo. Non solo. A seconda del tipo di frittura (solo olio, con farina, pastella o impanatura), la frittura conferisce ai cibi (in particolare, pesce, verdura, pasta, dolci) un gusto tutto particolare che solletica la golosità di tutti. Inoltre il cibo fritto può essere facilmente consumato senza posate ma direttamente con le mani (finger food)...

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here