È Stefano Cevenini il vincitore di Maestri dell’Espresso Junior

È Stefano Cevenini (a sinistra nella foto) dell’Iis Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme (Bologna) il vincitore dell’edizione 2017 di Maestri dell’Espresso Junior, la competizione organizzata da illycaffè e Gruppo Cimbali e aperta agli studenti delle classi quarte degli Istituti professionali alberghieri e della ristorazione italiani e della Repubblica di San Marino.

Giunta alla sua venticinquesima edizione, la gara nasce con l’obiettivo di integrare la formazione dei futuri operatori della sala bar sulla preparazione dell'espresso e del cappuccino prevista nei programmi scolastici. A questo scopo è articolata in una serie di prove che saggiano le competenze acquisite dagli allievi sul mondo del caffè, utilizzo delle attrezzature, preparazione delle bevande e capacità di relazionarsi con il cliente, per arrivare a selezionare i 16 migliori che prendono parte alla fase finale.

Finale che, novità di quest’anno, per rendere la competizione ancora più sfidante è stata a sua volta suddivisa in 4 fasi a scontro diretto per portare il numero degli allievi progressivamente a ridursi a 2. La prima ha previsto la preparazione di due caffè espresso, uno in tazza e uno in bicchiere, in un tempo complessivo di 10 minuti, compresa la verifica delle apparecchiature e il settaggio della corretta macinatura. Quella successiva, ha aggiunto la preparazione di due cappuccini in tazza, mentre la semifinale la preparazione delle quattro bevande nel minor tempo.

E così arriviamo alla finalissima nella quale i due concorrenti hanno avuto 10 minuti di tempo per preparare i due espressi e i due cappuccini e per effettuare l’analisi degustativa di 4 caffè: un espresso realizzato con 100% robusta, un espresso fatto con 100% arabica, un espresso sovraestratto e un espresso sottoestratto.

A spuntarla è stato Cevenini che si è imposto su Nicolò Zorloni dell’Ipssec A. Olivetti di Monza. Per loro, oltre la gloria, anche i meritati premi: rispettivamente, uno stage lavorativo di 10 giorni presso illycaffè o Cimbali, e un corso formativo dell’Università del Caffè di illycaffè o la Mumac Academy. A Edoardo Gelli dell’IIS Remo Brindisi di Lido degli Estensi (Ferrara) è andato il premio della giuria dei giornalisti, chiamata a valutare le capacità di relazione e di comunicazione dei concorrenti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here