Chef Express acquisisce Juice Bar, il format di bar healty food

Chef Express, la società che gestisce tutte le attività di ristorazione del Gruppo Cremonini, ha acquisito il brand JuiceBar, il format di bar ispirato al concetto di healty food. L’operazione è stata finalizzata dopo una felice collaborazione tra le due realtà iniziata nel 2015, quando Chef Express aveva acquisito il marchio in licenza per svilupparlo in esclusiva nei canali travel.

Obiettivo dell’acquisizione è dare ulteriore impulso allo sviluppo del brand, basato su una formula che abbina al concetto di ristorazione veloce la proposta di cibi e prodotti realizzati con materie prime fresche e di qualità, in tutti i canali dove Chef Express è presente, con particolare attenzione alle aree di servizio autostradali.

In questo quadro rientra la fresca apertura di un nuovo spazio Juice Bar sul grande ponte di Novara, sulla A4, che si va ad aggiungere agli altri 12 locali attualmente gestiti dalla società del Gruppo Cremonini, quelli presenti nelle stazioni di Milano Centrale, Milano Cadorna, Milano Lambrate, Milano Greco-Pirelli, Genova Piazza Principe, Genova Brignole, Bologna  e Roma Termini,  negli aeroporti di Roma Fiumicino, nell’area autostradale di Santerno Ovest (A14) e nell’ospedale Humanitas di Rozzano (Milano). In base all’accordo cinque locali resteranno in capo alla vecchia proprietà, la Juicebar Srl, che potrà conservarne il brand per 5 anni.

Per tutti, la proposta comprende panini, insalate, mini food, zuppe, torte salate, verdure al vapore, centrifughe di frutta e verdura, succhi, spremute, frullati, frutta, macedonie, preparati con ingredienti freschi della cucina mediterranea. A questo si aggiungono i Bicchieri Benessere, dei mix proposti in 4 versioni: Nuts (mandorle, noci, nocciole, anacardi, noci brasiliane), Mediterraneo (albicocca, kiwi, mandorle, noci, semi di zucca), Antiossidante (mirtillo rosso, anacardi, semi di zucca, noci brasiliane) e Tropicale (papaya, mango, ananas, mandorle, noci brasiliane, banana, chips).

Una formula che risponde in pieno alle nuove esigenze dei consumatori e alla domanda di stili alimentari corretti e sensibili agli aspetti ambientali. Una formula che è valsa al brand il Foodservice Award 2017, riconoscimento che premia le eccellenze del foodservice nazionale e internazionale che operano sul territorio italiano, nella sezione Green Appeal, proprio per «l’attenzione alla scelta delle materie prime, con particolare riferimento alle linee biologiche e alla stagionalità dei prodotti dove possibile provenienti da produzioni locali», come si legge nella motivazione del premio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here