Certificazione Energy Star per i forni Rational

Prodotti –

L’importante riconoscimento Usa premia la produzione dei forni combinati SelfCookingCenter che, insieme al rispetto dell’ambiente, consente una forte riduzione dell’energia (gas o elettricità) richiesta per il loro funzionamento.

Da sempre sensibile al tema della sostenibilità, l’azienda Rational si è unita al programma Epa (Agenzia per la protezione dell’Ambiente del Governo Usa) in qualità di Energy Star partner. In questo modo tutte le unità di cottura professionale SelfCookingCenter possono ora fregiarsi del marchio Energy Star. «Disporre del noto marchio di qualità americano - ha precisato Markus Gluek, presidente della filiale Usa di Rational - è una dimostrazione dell’elevato livello tecnologico raggiunto dalla nostra azienda e del rispetto dell’ambiente che coinvolge tutto il processo produttivo, dalla produzione, alla logistica e al riciclo dei vecchi impianti di cottura».
Grazie al programma di lavoro whitefficiency seguito dall’azienda tedesca, il rispetto dell’ambiente va di pari passo con l’aumento dell’efficienza dei forni combinati SelfCookingCenter, mediamente del 30%, con un risparmio medio di energia (gas o elettricità) di circa 28 Mbtu o 7,121 kWh (dati Rational).

Un programma che funziona

Energy Star è stato introdotto dall’Epa nel 1992 quale partnership volontaria tra le industrie del mercato internazionale, finalizzata alla riduzione dell’emissione di gas (considerati responsabili dell’effetto serra) mediante un utilizzo efficiente dell’energia. A oggi, l’etichetta Energy Star è applicata a 65 diversi tipi di prodotto, comprese le costruzioni domestiche e industriali di nuova generazione che soddisfano i particolari requisiti di efficienza energetica Epa. Si stima che negli ultimi 20 anni le famiglie americane abbiano risparmiato più di 230 miliardi di dollari sulle loro bollette contribuendo a evitare l’emissione di oltre 1.9 miliardi di tonnellate di gas, grazie all’aiuto del progetto Energy Star.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here